Criptovalute: la capitalizzazione complessiva scende sotto i mille mld di dollari

A
A
A
di Redazione 8 Settembre 2022 | 10:31

La capitalizzazione di mercato complessiva delle criptovalute è scesa sotto la soglia dei mille miliardi di dollari, prendendo come riferimento i dati di CoinGecko, che monitora ben 12.902 tra criptovalute, token e stablecoin, come riportato da Cryptonomist.ch.

Da notare che è anche scesa la dominanza del Bitcoin, che con i suoi circa 360 miliardi di dollari di capitalizzazione di mercato, ha una quota complessiva che supera di poco il 36%.

A fine agosto era al 38%, mentre a fine giugno era arrivata al 45%.

Il fatto è che sta salendo la dominance di Ethereum, probabilmente in vista del Merge di metà settembre. Mentre a giugno era scesa al 14%, ora è salita al 19%, e questo indica chiaramente che negli ultimi mesi c’è stato un po’ di spostamento di attenzione da Bitcoin ad Ethereum.

In particolare, il rapporto tra la capitalizzazione di mercato di Bitcoin e quella di Ethereum è sceso sotto quota 2, dato che ETH ormai capitalizza più della metà di BTC (182 miliardi).

Quindi, sono in atto due fenomeni contemporanei. Da un lato la discesa della capitalizzazione complessiva dei mercato crypto, dovuta ad un nuovo calo dei prezzi, e dall’altro una discesa più accentuata per Bitcoin rispetto ad Ethereum, considerato che il prezzo di ETH attualmente sta giovando dell’imminente arrivo del Merge.

Dopo il Merge, la situazione potrebbe tornare simile a quella di giugno, perlomeno per quanto riguarda la dominance.

Ad aprile, prima del crollo di maggio dovuto all’esplosione dell’ecosistema Terra/Luna, il mercato crypto capitalizzava addirittura più di 2.200 miliardi di dollari, più del doppio del livello attuale. Dopo il crollo di maggio era scesa a $1.200 miliardi, e dopo quello di giugno si attestava addirittura sotto i $900 miliardi.

Quindi, il livello attuale, non solo non è il più basso del 2022, ma non è nemmeno inferiore ai minimi dell’anno scorso.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti