Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future riprendono fiato

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 13 Settembre 2022 | 07:54

Il Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza settembre, ha incrociato al rialzo anche la media mobile a 21 sedute, passante per quota 22.095 ed è ora diretto verso il test della soglia tecnica e psicologica dei 23.000 punti. Un ostacolo oltre il quale i successivi target diventerebbero 23.495 prima ed eventualmente l’area a ridosso dei 24.000 punti in seguito. Sotto 22.095 obiettivi per contro a 22.700 inizialmentee 21.230 punti nel caso in seguito.

Riprende fiato il Dax future con scadenza settembre dopo l’allungo delle ultime due sedute che ha spintio i corsi a testare la resistenza statica a 13.400 punti. Operativamente quindi, potrebbe profilarsi un trading range di breve termine a ridosso di questo ostacolo. Oltre, target a quota 13.600 prima e 13.800/14.000 eventualmente in seguito. Sotto 13.200, per contro, obiettivi potenziali a in area 13.000/12.875 punti.

Siatuazione analoga per il future sull’EuroStoxx 50, salito fino al test dei 3.650 punti e ora in stand-by. Operativamente, oltre 3.650 target potenziali a 3.700 prima e 3.750 poi. Sotto 3.610, dove ora coincidono le medie mobili a 21 e 50 sedute, obiettivi invece a 3.550 prima ed eventualmente 3.500 in seguito.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti