Mercati, Lucisano Media Group: l’analisi di Market Insight

A
A
A
di Redazione 23 Settembre 2022 | 12:59

Lucisano Media Group chiude il 2021 con ricavi in crescita del 29,6% a 46 milioni, Ebitda in progresso del 34% e utile raddoppiato a 2,4 milioni nonostante le difficoltà di un settore ove le trasformazioni in atto a valle degli effetti derivanti dalla pandemia aprono forti incertezze dopo i segnali di ripresa del 2020. Questo in quanto: “Il 2021 è stato un anno estremamente positivo ed in chiave prospettica abbiamo una pipeline di opere molto forte, ma – come afferma Federica Lucisano, ad di gruppo, – è innegabile che le sale cinematografiche abbiano invece vissuto un altro anno complesso”. Sul futuro però aleggia il persistere della crisi delle sale e l’accesa concorrenza fra produttori.

In questo scenario, ecco di seguito l’analisi fondamentale su Lucisano Media Group elaborata dagli analisti di Market Insight.

        1. Modello di business
        2. Ultimi avvenimenti
        3. Conto Economico
        4. Stato Patrimoniale
        5. Ratio
        6. Outlook
        7. Borsa

Modello di business

Lucisano Media Group, che controlla al 100% Italian International Film (IIF) fondata dal presidente Fulvio Lucisano nel 1958, è una realtà attiva sia nella produzione cinematografica nazionale, in particolare della commedia italiana, sia nell’ambito della distribuzione, portando sugli schermi italiani grandi successi internazionali. La società ha avviato l’attività nella produzione cinematografica, ampliando nel tempo il business a segmenti correlati (distribuzione, produzione televisiva, gestione multiplex, co-produzioni internazionali).

Il gruppo opera attraverso 3 business unit:

  • Produzione di film per cinema e Tv
  • Distribuzione di film autoprodotti e acquistati
  • Gestione multiplex

Grazie ad un modello di business integrato offre ai partner commerciali soluzioni personalizzate e accede con maggior facilità alle differenti opportunità di mercato.

La library è composta da 321 film, di cui 157 di proprietà, 141 di carattere temporaneo fino al 2023 e 223 relativi a film per la tv. 

Ultimi avvenimenti

A marzo è stata resa disponibile online su piattaforma Netflix la seconda stagione di “Guida astrologica per cuori infranti” per la regia di Bindu de Stoppani e Michela Andreozzi. Inoltre, sono usciti nelle sale cinematografiche “C’era una volta il crimine” di Massimiliano Bruno, terzo episodio della saga, “Luigi Proietti detto Gigi” di Edoardo Leo e “Moonfall”, diretto Roland Emmerich, distribuito in Italia da IIF tramite Rai Cinema.

Nel mese di febbraio la controllata Italian International Film (IIF) e Kubla Khan 1990 di Umberto Massa hanno acquisito l’opzione sui diritti biografici per realizzare una serie TV sulla vita e la carriera di Raffaella Carrà. E’ stata inoltre avviata la preparazione delle riprese della coppia di film “I migliori giorni” e “I peggiori giorni” per la regia di Edoardo Leo e Massimiliano Bruno.

A gennaio è stato distribuito sulla piattaforma Sky “Lasciarsi un giorno a Roma” di Edoardo Leo, con successivo ritorno in sala a febbraio a fronte del gradimento riscontrato. Nello stesso mese sono proseguite le riprese della seconda stagione di “Mina Settembre” per la regia di Tiziana Aristarco e le attività̀ di scrittura della terza stagione.

Clicca qui per continuare a leggere l’analisi fondamentale di Lucisano Media Group di Market Insight.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti