Reti in Borsa: Finecobank allunga il passo

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 27 Settembre 2022 | 08:31

In una seduta ieri contraddistinta dai recuperi, a Piazza Affari almeno (in scia all’esito elettorale e alla maggiore possibile stabilità del Governo italiano data la maggioranza), anche tutti i big del rispamio gestito quotati a Milano hanno registrato performance positive.

Nel dettaglio, in termini di performance ha brillato più di tutti Finecobank, forte di un rialzo del 3,55%, seguita a breve distanza da da Banca Mediolanum (+3,28%). Medaglia di bronzo per Banca Generali che ha archiviato le contrattazioni con un rialzo dell’1,47%. Infine, Azimut (+0,03%).

Il quadro tecnico di Finecobank

Finecobank allunga ulteriormente il passo in quello che sembra essere un canale ascendente che si sta sviluppando dalla seconda metà dello scorso giugno. Attenzione però: nel breve termine il titolo potrebbe completare la formazione di un doppio massimo (seppure ascenente) in area 13/13,15 euro che potrebbe innescare una mini-correzione. Stop loss di breve da posizionare in zona 11,85/11,80, dove ora coincidono le medie mobili a 21 e 50 sedute. Al rialzo primi target invece in zona 13,65/14,00 euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti