L'armata russa agita le Borse

A
A
A
di Redazione 25 Agosto 2008 | 13:10
Mattinata negativa per le borse europee che dopo una ripresa accelerano in seguito a nuove tensioni sul fronte Russo, che ora minaccia la Moldova. L’indice Eurostoxx 50 alle 15 è in ribasso dello 0,6%, così come il future sull’indice S&P 500 in calo dello 0,55%, mentre continuano i timori per la stabilità di Lehman.

Mattinata negativa per le borse europee che dopo una ripresa accelerano in seguito a nuove tensioni sul fronte russo, che ora minaccia la Moldova, e timori per la stabilità della solita Lehman.

Lettera diffusa su un po’ tutti i settori con una penalizzazione marcata dei finanziari.

L’indice Eurostoxx 50 alle 15 è in ribasso dello 0,6% .

Anche il future sull’indice S&P 500 è in negativo dello 0,55%.

Molto forte il mercato obbligazionario con il bund che mette in atto un rally marcato sino a quota 114,68 su volumi molto scarsi dovuti alla chiusura di Londra.

Il dollaro scivola moderatamente contro Euro a 1,4790.

A Milano brillano Banco Popolare (+2,5%) e Gruppo Editoriale l’Espresso (+3%).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X