Mercati: recupero a marcia ridotta per Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 28 Ottobre 2022 | 08:38

Il Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza dicembre, sta attacando la resistenza a quota 22.500 proseguendo nell’uptrend (per ora di breve termine) all’interno del trading range che dura dalla seconda metà dello scorso giugno  compreso tra 20.000 e 23.000 punti. Obiettivo intermedio, prima della soglia dei 23.000 punti, a quota 22.740. Sotto 22.000 punti, per contro, obiettivi potenziali in area 21.755 e 21.000.

Il Dax future con scadenza dicembre conferma il superamento della soglia tecnica e psicologica a 13.000 punti proseguendo così nel canale ascendente iniziato nelle prime sedute di ottobre. Operativamente, al rialzo i prossimi obiettivi di breve termine sono ora individuabili in area 13.500/585. Sotto quota 13.000, per contro, target potenziali a 12.560 prima ed eventualmente 12.400 in seguito.

Il future sull’EuroStoxx 50 non è riuscito, almeno per il momento, a confermare il superamento della resistenza a 3.600 punti e ora i corsi si muovono in trading range intorno a quota 3.580. Dal punto di vista operativo, oltre 3.600 target potenziali a 3.675 prima e 3.715 poi. Sotto 3.550, per contro, target potenziali a 3.500 prima ed eventualmente 3.450 in seguito.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti