Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future mettono il turbo

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 11 Novembre 2022 | 07:50

Colpo di reni per il Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza dicembre, che dopo aver confermato il superamento della resistenza a 23.500 punti ha oltrepassato anche la soglia tecnica e psicologica dei 24.000 punti per poi avvicinarsi a quota 24.500, livello che diventa ora il primo obiettivo di breve termine. Oltre, target potenziali in area 24.700. Sotto 24.000, per contro, possibili obiettivi in zona 23.500.

Poderoso allungo per il Dax future con scadenza dicembre, che ha superato di slancio la resistenza statica a 13.960 punti oltrepassando poi in rapida sequenza quota 14.000 e 14.200. Salvo una necessaria quanto salutare fase laterale di consolidamento, ora i prossimi obiettivi diventano 14.400 punti prima e 14.600/14.635 poi. Sotto 14.200, per contro, obiettivi a 14.000 prima e in zona 13.800 eventualmente poi.

Scenario analogo per il future sull’EuroStoxx 50, che ha superato, anche in questo caso di slancio, la resistenza in area 3.800 punti sfiorando poi quota 3.900.  Operativamente, al rialzo i prossimi obiettivi dei corsi sono individuabili a 3.950 prima e oltre la soglia dei 4.000 punti in seguito. Sotto 3.850, per contro, target potenziali a 3.800 prima ed eventualmente in zona 3.750 poi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti