Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future mostrano il fiatone

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 14 Novembre 2022 | 07:48

Il Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza dicembre, ha disegnato venerdì scorso uno “spinning top”, figura tecnica che potrebbe anticipare una correzione dei corsi, almeno in ottica di breve termine. Uno scenario supportato dal fatto che i corsi non hanno ancora oltrepassato la resistenza statica di medio termine in area 24.650/680 punti. Oltre questa zona di resistenza, target potenziali in area 24.750/800 prima e a 25.000 punti poi. Sotto 24.000, per contro, possibili obiettivi in zona 23.750/23.600.

Continua ad allungare il passo il Dax future con scadenza dicembre, che aver confermato il superamento della soglia tecnica e psicologica a ridosso dei 14.000 punti, ha oltrepassato anche la resistenza a quota 14.200. Operativamente, salvo una possibile quanto salutare fase laterale di consolidamento, i prossimi obiettivi diventano ora 14.400 punti prima e 14.600/14.635 poi. Sotto 14.200, per contro, obiettivi a 14.000.

Scenario analogo per il future sull’EuroStoxx 50, che dovpo aver oltrepassato la resistenza a 3.770 punti sta ora attaccando quota 3.900. Operativamente, in questo caso, dopo una eventuale fase laterale di consolidamento, al rialzo i prossimi obiettivi dei corsi sono individuabili a 3.950 prima e oltre la soglia dei 4.000 punti in seguito. Sotto 3.845, per contro, target potenziali a 3.800/770 prima e in zona 3.750/740 poi.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti