Reti in Borsa: Azimut surclassa il comparto

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 14 Novembre 2022 | 08:31

Seduta, quella di venerdì scorso, all’insegna dei rialzi per i big del risparmio gestito quotati a Piazza Affari soprattutto per Azimut, che ha messo a segno un incremento giornaliero del 4,14%. Positivi, anche con performance meno evidenti, comunque anche per la maggior parte dei titoli del resto del comparto con Finecobank in ascesa dello 0,49% e Banca Generali in rialzo dello 0,18%. Fa eccezione Banca Mediolanum che ha accusato un ribasso dell’1,2 per cento.

Il quadro tecnico di Azimut

Azimut ha allungato ulteriormente il passo andando ad attacare la resistenza statica di medio peirodo in area 20 euro. Un ostacolo oltre il quale, previo un possibile trading range di consolidamento di breve termine, i prossimi target diventerebbero quota 20,70 in prima battuta e poi, eventualmente 22 euro. Stop loss di breve termine da posizionare però a quota 18,85.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti