ITForum Milano: Disruptive Materials sotto la lente di Global X

A
A
A
di Redazione ITForum 17 Novembre 2022 | 09:31

Manca sempre meno tempo alla 28a edizione dell’ITForum, in calendario il 29 novembre a Milano al Palazzo delle Stelline. In vista dell’evento, proseguiamo a mettere sotto la lente le diverse conferenze in programma.

La fine dei fossili: vecchi combustibili e dinosauri degli investimenti. Il secolo dei Disruptive Materials“. E’ nel dettaglio il titolo l’incontro in calendario dalle 12.00 alle 13.00 in sala Chagall che sarà tenuta da Edoardo Passaretti, regional director dell’emittente di Etp Global X.

“Come Global X siamo felici di essere anche qui a Milano, freschi dello sbarco in Europa e in Italia con le prime quotazioni in Borsa Italiana nel corso degli scorsi due anni – ha affermato Passaretti – Le strategie che siamo orgogliosi di presentare all’investitore italiano sono sia quelle che hanno riscontrato maggiore successo oltreoceano nella lunga storia di Global X, che già nel 2008 pioneristicamente offriva settori come litio e battery tech e poco dopo riusciva a dare un acesso efficiente al settore dell’uranio, sia quelle ancora ai primordi ma con enorme potenziale di crescita, come il paniere di Disruptive Materials che include dieci degli elementi fondamentali per le nuove tecnologie, dunque non solo litio e terre rare ma anche grafene, manganese, zinco, carbonio e non solo. Parleremo di strategie di accesso pure-play all’idrogeno come fonte energetica rinnovabile ma anche del rinnovato ruolo di metalli usati da secoli ma con nuove applicazioni come rame e argento”.

Se ogni giorno ci cambia davanti agli occhi il paradigma e l’universo investibile, noi non ci demoralizziamo e cerchiamo ogni possibile nicchia e confluenza di trend in cui posizionarsi per cercare di intercettare ogni sacca di crescita eccezionale”.

Attenzione: per partecipare a ITForum e seguire le conferenze occorre iscriversi in anticipo cliccando qui

Per vedere le altre conferenze programma (ancora in aggiornamento), clicca qui

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti