Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future allungano il passo

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 1 Dicembre 2022 | 08:01

Il Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza dicembre, sta testando la resistenza statica di medio termine a quota 24.850. Un ostacolo oltre il quale i successivi potenziali target diventerebbero 25.000/25.250 punti prima e quota 25.400/450 eventualmente poi. Sotto 24.240 (dove ora transita la media mobile a 21 sedute), per contro, possibili obiettivi a 23.945 prima e 23.545 nel caso in seguito.

Il Dax future con scadenza dicembre è tornato a testare la resistenza in area 14.600 punti. Per poter assistere a un ulteriore sviluppo dell’uptrend di fondo (iniziato lo scorso aprile) è essenziale un rapido superamento di questo ostacolo. Pena la formazione di un doppio massimo, figura tecnica che in genere anticipa movimenti correttivi. Dal punto di vista operativo, oltre 4.600, obiettivi potenziali in area 14.750/800 punti prima e 14.900 eventualmente in seguito. Sotto 14.340 punti, per contro, target a 14.145 prima e 14.025 nel caso poi.

Nuovo massimo relativo, in apertura di oggi, per il future sull’EuroStoxx 50, arrivato a 4.020 punti. Operativamente in questo caso i successivi potenziali target sono individuabili in area 4.070/100 prima e 4.200 eventualmente in seguito. Sotto 3.980, ex resistenza e ora supporto, obiettivi a 3.890/840 punti prima e sotto quota 3.800 nel caso poi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti