Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future di nuovo al test delle resistenze

A
A
A
di Gianluigi Raimondi 2 Dicembre 2022 | 07:52

Il Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza dicembre, sta ancora testando la resistenza statica di medio termine a quota 24.850. Un ostacolo oltre il quale i successivi potenziali target diventerebbero 25.000/25.250 punti prima e quota 25.400/450 eventualmente poi. Sotto 24.235 (dove ora transita la media mobile a 21 sedute), per contro, possibili obiettivi a 23.945 prima e 23.545 nel caso in seguito.

Almeno per il momento la resistenza a 14.600 punti si sta dimostrando un livello ostico da superare per il Dax future con scadenza dicembre. L’uptrend di fondo, comunque, resta intatto, nonostante il ritorno in area 14.450, che anzi è servito per allontanarre gli indicatori tecnici dalla zona di ipercomprato. Dal punto di vista operativo, oltre 14.600, obiettivi potenziali in area 14.750/800 punti prima e 14.900 eventualmente in seguito. Sotto 14.340 punti, per contro, target a 14.145 prima e 14.025 nel caso poi.

Scenario simile per il future sull’EuroStoxx 50, tornato al di sortto della soglia tecnica e psicologica dei 4.000 punti. Operativamente in questo caso i potenziali target al rialzo sono individuabili in area 4.070/100 prima e 4.200 eventualmente in seguito. Sotto 3.920, ex resistenza e ora supporto, obiettivi a 3.890/840 punti prima e sotto quota 3.800 nel caso poi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti