Magra consolazione per i fondi comuni

A
A
A
Avatar di Redazione 4 Settembre 2008 | 13:40
Agosto ancora in rosso per i fondi italiani, anche se l’analisi dei dati raccolti da Assogestioni mette in evidenza un netto rallentamento dei deflussi, pari a 2,6 miliardi di euro, rispetto a luglio, con un patrimonio che torna a crescere, superando abbondantemente i 501 miliardi. I fondi di liquidità si confermano l’unica categoria in positivo.

Agosto ancora in rosso per i fondi italiani, anche se con 2,6 miliardi di euro di deflussi, viene registrato un forte miglioramento rispetto ai -13,7 miliardi di luglio, con un patrimonio che torna a crescere, superando abbondantemente i 501 miliardi. Ma è una magra consolazione che porta il deflusso da inizio anno a quota 88 miliardi.

E’ quanto emerge dai dati pubblicati da Assogestioni nel consueto report mensile, che evidenzia il ritorno in positivo, l’unico della categoria, delle sottoscrizioni per i fondi di liquidità, che raccolgono 418 milioni e chiudono il mese con un patrimonio in crescita che si attesta a quota 92,5 miliardi, pari al 18,4% delle masse investite nei fondi aperti.

Per quanto riguarda le altre categorie, dalla rilevazione condotta dall’associazione guidata da  Marcello Messori (nella foto) emerge che i prodotti flessibili chiudono con deflussi pari a 21 milioni e un patrimonio che, con i suoi 61,5 miliardi, rappresenta il 12,3% degli asset complessivi, mentre i fondi bilanciati accusano deflussi netti per 298 milioni e masse in gestione in crescita a quota 23,3 miliardi,  pari al 4,6% del totale.

Dopo gli abbondanti deflussi registrati nei mesi scorsi, i fondi azionari chiudono agosto con una raccolta di -395 milioni e un patrimonio di 103,9 miliardi, pari al 20,7% delle masse complessive investite.

Sono pari a 499 milioni, invece, i riscatti subìti dai fondi hedge. La categoria accusa da sei mesi deflussi che hanno portato il patrimonio a quota 33 miliardi,  pari al 6,6% del totale. Mentre per i fondi obbligazionari il bilancio delle sottoscrizioni è negativo per oltre 1,8 miliardi, con un patrimonio, pari al 37,3% del totale, oltre i 187,3 miliardi.

I fondi di diritto italiano, infine, registrano deflussi per 2,1 miliardi, mentre per i fondi di diritto estero la raccolta provvisoria è negativa per 499 milioni.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Promotori Finanziari – Fideuram e Sanpaolo fuoriclasse nei fondi

Promotori Finanziari – Banca Fideuram regina degli stock

Luci & Ombre – Fu vera consulenza?

NEWSLETTER
Iscriviti
X