Cercansi giovani leoni

A
A
A
di Redazione 26 Settembre 2008 | 09:00
La MiFID ha spinto il mondo dell’asset management a cercare giovani manager che vantino un’elevata esperienza, grandi doti di flessibilità e creatività e una buona conoscenza per ciò che riguarda le tecniche di investimento. E’ questo il pensiero di Alex Bezzo, sales director Italy di eFinancialCareers.it, intervistato da ADVISOR, sulle nuove figure richieste in un settore in continua evoluzione.

L’introduzione della MiFID ha imposto importanti cambiamenti nel mondo dell’asset management. Quali sono oggi le figure e gli skills maggiormente richiesti dalle società del settore?

Ritengo che la direttiva europea abbia contribuito a rafforzare le procedure di valutazione e trasparenza, spingendo verso un’evoluzione del mercato italiano che lo rende ancora appetibile ai grossi operatori esteri che continuano a puntare sul nostro paese. 
 
A livello di skills richiesti, oggi il candidato ideale deve abbinare una solida preparazione di base e una personalità forte, legate alla conoscenza delle nuove direttive internazionali, come la SarbOx americana e la MiFID europea, cui occorre affiancare la conoscenza dei mercati finanziari oltre alla conoscenza di una o più lingue straniere.
 
Sul piano più strettamente tecnico, un appeal in più è rappresentato dalla conoscenza di tecniche d’investimento, come per esempio quelle utilizzate nel settore degli hedge fund.


I vostri clienti quali caratteristiche e competenze professionali richiedono per un manager che possa dare buoni risultati nel settore dell’asset management?
Generalmente il candidato ideale è un 35enne, preferibilmente laureato, che parli correttamente la lingua inglese e con esperienza nel settore. 
E’ importante che sappia redigere report finanziari in merito agli investimenti esistenti e futuri, che possa essere di supporto in sede a tutte le attività inerenti ai progetti e che sia in grado, inoltre, di sapersi coordinare con le altre funzioni aziendale.
Per la maggior parte dei clienti è necessario che abbia già maturato un’importante esperienza come asset manager e nella gestione e sviluppo di portafogli immobiliari commerciali sul territorio nazionale. 
Deve, infine, possedere flessibilità, creatività e una buona preparazione matematica.
 
Che tipo di supporto il vostro team di consulenti è in grado di offrire al cliente per i diversi tipi di “clientela”, come banche, società di gestione risparmio, operatori indipendenti e consulenti?
La nostra massima priorità è far in modo che le iniziative di selezione dei nostri clienti siano di successo. 
Abbiamo creato una struttura, il Client Relationship Team, che assiste il cliente in tutto il ciclo di ricerca e selezione del personale. 
Fin dalla prima pubblicazione, i nostri specialisti offrono consigli sulla stesura efficace di un annuncio online, aiutano nell’individuazione del migliore settore in cui inserire le offerte di lavoro e forniscono istruzioni sull’utilizzo dei questionari per i candidati per rendere più efficiente il processo di selezione.
Possono anche fornire statistiche mensili per illustrare la buona resa degli annunci e dare consigli sul miglior modo di utilizzare la banca dati dei curricula. 
Offriamo anche sessioni di formazione personalizzata in sede per garantire che tutti i clienti ottengano il massimo dai nostri servizi. 
I principali argomenti che vengono trattati durante questi incontri riguardano: come scrivere un efficace annuncio online, far in modo che un annuncio ottenga la massima visibilità, effettuare una soddisfacente ricerca all’interno della nostra banca dati dei curricula, impostare agenti di ricerca cv via mail, comprendere le diverse modalità utilizzate dai candidati nella loro ricerca di opportunità di lavoro e come vengono inseriti i loro curricula. 
Abbiamo, infine, creato un manuale dettagliato consultabile sul nostro sito, dove spieghiamo tutti gli aspetti necessari e sufficienti per assistere i nostri clienti nella ricerca dei candidati migliori e più adatti alle loro necessità. 

Trovi tutti gli altri
approfondimenti
sulla consulenza
su Advisor, in edicola
in questi giorni

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X