Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future respinti dalle resistenze

Il Fib, il future sul Ftse Mib con scadenza settembre, ha nuovamente testato la soglia dei 29.000 punti, che si sta rivelando una strenue resistenza. Dal punto di vista operativo, al rialzo, prossimi potenziali target sono inviduabili in zona 29.200/400. Sotto 28.600, per contro, obiettivi potenziali a 28.245 prima ed eventualmente in zona 28.000 poi.

Almeno per il momento la resistenza a 16.340 punti si conferma un ostacolo decisamente ostico per il Dax future con scadenza settembre. E l’ennesimo mancato superamento ha innescato una nuova correzione dei corsi, ora in osclizzaione intorno a quota 16.200. Operativamente, oltre 16.340, target potenziali a 16.400 prima e in area 16.500/570 poi. Sotto 16.135, dove transita la media mobile a 50 sedute, per contro, obiettivi potenziali in area 16.055/16.000 punti.

Scenario analogo per il future sull’Euro Stoxx 50 con scadenza settembre, che non riesce per ora a superare la trendline discendente a 4.430 punti, dove ha disegnato un triplo massimo. Operativamente, in questo caso, al rialzo, prossimi potenziali target a 4.450 prima e 4.550 nel caso poi. Sotto 4.390, per contro, obiettivi in zona 4.350/4.325.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nella tua Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!