Mercati: Fib, avanti piano. Dax ed Euro Stoxx 50 future ancora in laterale

Il Fib, il future sul Ftse Mib con scadenza settembre, sale benchè lentamente restando al di sotto della resistenza dinamica ascendente ora a 29.080 punti, limite superiore del canale rialzista iniziato a metà dello scorso marzo. Dal punto di vista operativo, al rialzo, prossimi i potenziali target sono inviduabili in zona 29.250/400. Sotto il supporto statico di breve termine posto a quota 28.655, per contro, primi potenziali obiettivi in zona 28.000.

Ancora in trading range poco al di sopra dei 16.200 punti. Questa resta la dinamica del Dax future con scadenza settembre. Dal punto di vista operativo, oltre la resistenza statica di breve termine a quota 16.340, target potenziali a 16.400 prima e in area 16.500/570 poi. Sotto 16.150 (dove transita al momento la media mobile a 50 sedute), per contro, obiettivi potenziali in area 16.055/16.000 punti.

Situazione similare per il future sull’Euro Stoxx 50 con scadenza settembre, che sta continuando a oscillare intorno ai 4.400 punti. Operativamente in questo caso, al rialzo, i prossimi potenziali target sono individuabili a quota 4.450 prima e 4.550 nel caso poi. Sotto 4.360, per contro, obiettivi in zona 4.325/4.300 punti.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nella tua Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!