Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 ancora in cerca di un valido supporto

Il Fib, il future sul Ftse Mib con scadenza settembre ha violato anche il supporto statico, ex resistenza, posta in area 28.000 punti proseguendo così nel downtrend in atto da inizio agosto. Dal punto di vista operativo, al ribasso, prossimi i potenziali target sono ora inviduabili in prima battuta sul supporto statico (anche in questo caso ex resistenza) posto a quota 27.500 e poi eventualmente in area 27.000. Oltre 28.000, per contro, obiettivi potenziali prima a 28.375 (dove transita la media mobile a 50 sedute) e 28.820 nel caso in seguito (dove passa la media mobile a 21 giorni).

Situazione analoga per il Dax future con scadenza settembre, che dopo aver violato il supporto statico a 15.800 punti sta ora testando il successivo supporto (di medio periodo) posto in area 15.600. Dal punto di vista operativo, in questo caso, al ribasso i prossimi potenziali target sono individuabili in aprea 15.560 prima e in zona 15.400 in seguito. In caso di rimbalzo dai 15.600 punti, per contro, target potenziali a 15.800 inizialmente e poi eventualmente sulla soglia psicologica dei 16.000 punti.

Al test del supporto dinamico (discendente) invece il future sull’Euro Stoxx 50 con scadenza settembre. Nel dettaglio, il sostegno passa per 4.210 punti, un livello che sarà violato spingerebbe i corsi verso 4.175 prima e 4.100 eventualmente in seguito. Oltre la resistenza statica di breve peirodo posta a quota 4.275, per contro, target potenziali 4.325 punti prima, 4.70 poi e nel caso in zona 4.400 poi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nella tua Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!