Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future restano in cerca di un supporto

Il Fib, il future sul Ftse Mib con scadenza settembre, si sta rapidamente dirigendo verso il test del supporto tecnico e soglia psicologica dei 28.000 punti dopo la discesa accusata in scia alla mancata conferma del superamento dei 29.000 punti. Operativamente, in caso di violazione di quota 28.000, i prossimi potenziali target sono individuabili in prima battuta in zona 27.645/27.470 punti e poi in area 27.000. Oltre 28.610 (dove al momento passa la media mobile a 50 sedute), per contro, obiettivi potenziali in zona 29.000/29.330 prima e in seguito sul top di inizio agosto in area 29.900.

Quinta candela ribassista consecutiva, quella che si sta formando oggi sul future strutturato sull’indice Dax con scadenza settembre. Un movimento che ha spinto i corsi al test della resistenza a 15.690 punti, livello al di sotto del quale i successivi target diventerebbero 15.600 prima e 15.510 nel caso in seguito. Solo oltre 15.810, dove ora transita la media mobile a 21 sedute, i corsi potrebbero provare a invertire seriamente la rotta al rialzo con obiettivi, nel caso, a 15.930 prima e in zona 16.000/16.070 poi.

Scenario similare per il future sull’Euro Stoxx 50, che di candele ribassiste consecutive ne ha già disegnate sette (contando quella potenziale in formazione oggi). Operativamente, in questo caso, al ribasso i prossimi obiettivi sono individuabili in zona 4.200/4.185 prima e 4.150 punti nel caso in seguito. Per contro, oltre la media mobile ora a quota 4.285, obiettivi potenziali rialzisti in zona 4.340/4.360.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nella tua Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!