Mercati: Dax ed Euro Stoxx 50 future in downtrend. Fib, correzione lenta

Il Fib, il future sul Ftse Mib con scadenza dicembre, prosegue nella correzione dopo aver incrociato al ribasso in area 28.700 le medie mobili a 21 e 50 sedute.  Operativamente, al ribasso, i prossimi potenziali target sono individuabili prima sulla soglia dei 28.000 punti e poi nel caso a quota 27.645, dove è posto un supporto statico di medio termine. Oltre 28.700, per contro, target a quota 29.185 prima e poi eventualmente in zona 29.865/29.910, top di di file luglio.

Il future sull’indice Dax con scadenza dicembre ha confermato la violazaione anche del supporto statico posto a quota 15.700 scendendo poi (almeno a livello intraday) al di sotto della soglia dei 15.500 punti. Un movimento che ha spinto gli indicatori tecnici in territorio di ipervenduto, scenario che a sua volta potrebbe favorire un rimbalzo, per lo meno di breve termine, con target in area 15.700. Sotto 15.500, per contro, obiettivi potenziali in zona 15.400/15.375.

Scenario analogo per il future sull’Euro Stoxx 50 con scadenza dicembre, che dopo aver violato il supporto (dinamico e discendente in questo caso) in zona 4.200 è sceso fino a quota 4.170 salvo poi riprendere parzialmente quota per dirigersi verso la resistenza (ex supporto) a 4.200 punti. Un livello oltre il quale i successivi potenziali target sono individuabili a in area 4.250/275. Al ribasso invece, sotto 4.170 i prossimi potenziali obiettivi sono individuabili in area 4.125/4.000.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nella tua Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!