Ordalia

A
A
A
Avatar di Redazione 30 Settembre 2008 | 09:00
L’ordalia (dal germanico antico ordal, che significa “giudizio di Dio”) è una pratica giuridica con la quale l’innocenza o la colpevolezza dell’accusato sono determinate sottoponendolo ad una prova dolorosa. La determinazione dell’innocenza deriva dal completamento della prova senza subire danni o dalla rapida guarigione delle lesioni riportate. (Da Wikipedia)

Sopravvivranno al dolore i banchieri d’affari (propri) in questo finale di un epoca ? Sopravvivrà il segretario al Tesoro Henry Paulson che prima di essere cooptato nell’Amministrazione Bush, due anni fa, stava al timone di Goldman Sachs ? Sopravvivrà il “molto contrariato” presidente degli Stati Uniti George W. Bush che oggi, contrariamente a quanto annunciato in precedenza, intratterrà i suoi sudditi con un discorso sul piano di salvataggio del settore bancario alle 8:45 ora locale (le 14:45 ora italiana) ?
Per il momento sono nella fase del dolore, ma il vero problema è che purtroppo il resto del mondo soffre più di loro.

Il presidente brasiliano Luiz Inacio Lula da Silva ha detto Ieri che l’America Latina, l’Africa e l’Asia ”non possono essere vittima del casinò montato dall’irresponsabilità del sistema finanziario degli Stati Uniti”. Dichiarazione rilasciata dopo che la borsa brasiliana di San Paolo è crollata in chiusura del 9,36%, la maggior perdita dalla svalutazione del real nel gennaio 1999.

George W. Bush proverà oggi a scaricare le colpe sui democratici, anche se la maggiore opposizione al piano è venuta dai deputati repubblicani, cioè dal partito del presidente. Il motivo è comprensibile : I deputati repubblicani sono preoccupati dal voto imminente di novembre dato che tutti i membri della Camera devono sottoporsi al giudizio degli elettori che sono chiaramente contrari.

Gran parte degli elettori sono infatti convinti che il piano, che costerà almeno 700 miliardi di dollari ai contribuenti, miri infatti a salvare le grandi compagnie finanziarie ma faccia ben poco per i piccoli risparmiatori e per chi non è più in grado di pagare i mutui delle case.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

La festa di primavera

L’Asia attende l’insediamento di Barack Obama

L'uomo più ricco della Cina

NEWSLETTER
Iscriviti
X