Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Banco Bpm a Telecom Italia

Equita assegna un buy a:

Diasorin con fair value di 104 euro (oggi la presentazione dle business plan 2024-2027), Enav con prezzo obiettivo di 4,80 euro in scia ai dati sul traffino di rotta a novembre in Italia, Fila con target price di 10,70 euro (dividendo straordinario di 0,58 euro per azione e dividend yield al 6,7%), Maire Tecnimont con obiettivo di 6 euro (ordinativo per uno studio di ingegneria per un impianto pilota di carburanti sintetici in Italia) e Telecom Italia con fair value di 0,40 euro (Vivendi pronta al ricorso ma senza la procedura d’urgenza e Tim al lavoro su lista CdA).

Intesa Sanpaolo giudica buy:

Banco Bpm con prezzo obiettivo di 6,40 euro in scia al nuovo business plan, Brunello Cucinelli con fair value di 81,40 euro (migliorata la guidance), EdiliziaAcrobatica con obiettivo di 20,10 euro (ottiene un rating ESG “low risk” da Morningstar Sustainalytics), Eni con target price di 19,20 euro (in scia ai target di piano dopo il meeting degli analisti con Plenitude), ErreDue con target di 11,70 euro (contratto da 1,2 mln per fornitura elettrolizzatore), Leonardo con fair value di 14 euro (accordo con Knds), Ovs con obiettivo di 4,80 euro dopo la trimestrale e SeSa con target di 188 euro (nuovo accordo industriale bolt-on).

Stifel assegna un buy a:

Eni con fair value di 18,50 euro.

Mediobanca valuta outperform:

Iren (il presidente Dal Fabbro chiede un maggiore impegno nel recupero dei materiali critici dai rifiuti a livello nazionale), Leonardo, Lottomatica (scommesse in crescita a novembre), Ovs, SeSa e Webuild (il Comune di Milano ha approvato l’acquisto di quote nella concessione per lqa metro M4 per 225 mln di euro).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nella tua Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!