Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future iniziano ad avere il fiatone

Il Fib, il future sul Ftse Mib con scadenza marzo 2024 continua a muoversi nel trading rangecompreso tra 30.115 e 30.820 punti. Operativamente, al rialzo, oltre il top a 30.820 target potenziali a 31.000 prima e 31.150/200 poi, nel caso. Sotto 30.115, per contro, obiettivi in area 29.900/850.

Sebbene almeno per il momento il future sull’indice Dax con scadenza marzo 2024 rimanga inserito nella fascia di oscillazione laterale compresa tra 16.795 e 17.200 punti, la debolezza delle ultime sedute induce alla cautela e, visto il test del supporto, non si esclude che questo possa essere presto violato al ribasso. Dal punto di vista operativo, in quest’ottica i prossimi target sono individuabili prima a quota 16.700, dove ora transita la media mobile a 21 sedute, poi eventualmente a 16.600 prima e ancora a 16.470. al rialzo obiettivi per contro a 17.000 prima e 17.200 nel caso poi.

A differenza del Dax future, l’Euro Stoxx 50 future con scadenza marzo 2024, ha già violato il supporto della fascia di trading range compresa tra 4.550 e 4.635. Al ribasso, prossimi potenziali obiettivi prima a 4.505, dove passa la media mobile a 21 sedute, e poi nel caso in zona 4.450. Al rialzo invece, target potenziali a 4.590 prima e 4.635 eventualmente in seguito.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nella tua Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!