Fintech, iniezione di capitali per Axyon AI

Axyon AI, società italiana fintech specializzata nel settore dell’intelligenza artificiale (IA), ha chiuso il suo ultimo fundraising guidato dalla società di venture capital statunitense Montage Ventures e che ha visto partecipare anche The Techshop SGR, oltre ad altri angel investors. Il round di finanziamento segna un nuovo capitolo nel percorso di Axyon AI verso la rivoluzione del settore dell’asset management con una tecnologia all’avanguardia basata sull’IA.

“L’iniezione di capitale di 3,9 milioni di euro”, recita un comunicato della società,  “consoliderà l’espansione commerciale e le iniziative di sviluppo tecnologico di Axyon AI, favorendo lo sviluppo di ulteriori innovazioni. Il round di finanziamento è costituito da 2,3 milioni di euro di nuova liquidità, mentre i restanti 1,6 milioni di euro saranno garantiti dalla conversione delle convertible notes emesse nel 2022 e sottoscritte, tra gli altri, dal Fondo Rilancio Startup di Cdp Venture Capital, Ing Ventures e UniCredit”.

Daniele Grassi (nella foto), ceo  e co-founder of Axyon AI, ha commentato così l’operazione: “Questo fundraising, grazie alla partnership con Montage Ventures e The Techshop, rappresenta per noi un significativo passo in avanti. La loro fiducia nella nostra visione e il loro ampio sostegno sono fondamentali per accelerare la nostra crescita. Quest’investimento apre per noi un’era di innovazione e di espansione commerciale; non vedo l’ora di lavorare alla realizzazione della nostra mission e per fornire le soluzioni IA più accurate e affidabili per la gestione degli investimenti.”

Todd Kimmel, managing director di Montage Ventures ha aggiunto:“Crediamo che l’asset allocation stia attraversando una fase di trasformazione e che l’intelligenza artificiale giocherà un ruolo fondamentale nel plasmare il suo futuro. Axyon AI è ben posizionata per cogliere quest’opportunità, grazie alla sua tecnologia all’avanguardia basata sull’IA che è in grado di offrire opportunità di alpha attraverso ranking di asset e strategie modello sulle loro asset class preferite.

Uno dei fattori chiave nella nostra decisione è sicuramente stato l’eccezionale team di Axyon AI. La loro profonda esperienza sia nel campo della finanza che in quello dell’IA, unito a un track record di innovazioni di successo, aumenta la fiducia nella capacità dell’azienda di realizzare la sua vision e fornire un valore aggiunto tangibile al settore finanziario. Le soluzioni di Axyon AI dimostrano di essere scalabili e adattabili e quindi in grado di soddisfare le diverse esigenze delle istituzioni finanziarie. Ciò li rende un partner strategico in grado di evolvere e restare al passo dei requisiti dinamici dell’ecosistema finanziario. Siamo entusiasti di collaborare con Daniele e tutto il team di Axyon AI. Il nostro investimento testimonia la convinzione del potere di trasformazione dell’IA nel settore finanziario, oltre che la nostra fiducia nella capacità dell’azienda di portarla a termine con successo.”

Gianluca D’Agostino e Aurelio Mezzotero, managing partners di The Techshop, hanno dichiarato: “Siamo lieti di investire in Axyon AI e aiutarli a far crescere la loro base di clienti. L’IA rivestirà un ruolo centrale nel processo di investimento di ogni asset manager e si trasformerà in un’industria globale e davvero senza confini: in questo nuovo mondo, Daniele, Giacomo, Jacopo e il loro team sono in una posizione promettente per porsi al centro della scena. Non vediamo l’ora di lavorare con loro e con gli altri importanti investitori, mettendo sul tavolo il nostro peso in termini di IA, unito alla nostra conoscenza del settore fintech e a un supporto costante.”

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nella tua Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Tag: