Bitcoin di nuovo oltre quota 50.000. I prossimi target da monitorare

Il Bitcoin è tornato a superare la soglia tecnica e psicologica dei 50.000 dollari, un livello che non oltrepassava dal dicembre del 2021. E il rally ha registrato un’accelerazione tale da spingere la criptovaluta più famosa e tradata a livello globale al di fuori dal canale ascendente che ha avuto origine a fine novembre del 2022.

Certo ora tutti i principali indicatori tecnici sono entrati in territorio di ipercomprato e di conseguenza è possibile una prossima fase laterale di consolidamento o una correzione in ottica di breve termine. Tuttavia, dato l’impulso rialzista e in vista dell’halving di aprile è più probabile il rally possa proseguire anche senza pause.

Si ricorda che l’halving è il processo in cui la ricompensa per il mining del Bitcoin viene dimezzata per ridurre il numero di nuove monete che entrano nella rete.

I target tecnici da monitare sul Bitcoin

Dal punto di vista operativo, al rialzo i prossimi potenziali obiettivi tecnici del Bitcoin sono ora individuabili prima sulla resistenza statica in zona 52.000 e poi nel caso in area 55.600/56.000. Stop loss da posizionare a quota 47.400.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nella tua Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!