EuroNext Growth Milan: ecco le società più attraenti secondo Websim

Websim Corporate, divisione di Websim focalizzata su analisi e consulenza finanziaria al servizio di investitori non istituzionali e PMI, continua la sua attività di monitoraggio del mercato EGM e presenta la sua nuova “EGM Watchlist, iniziativa nata lo scorso ottobre con l’obiettivo di mettere in evidenza trimestralmente le società più attraenti tra quelle quotate all’EuroNext Growth Milan, il segmento di Borsa Italiana dedicato alle PMI ad alto potenziale di crescita.

La lista, aggiornata sulla base delle ultime stime di consensus, con focus sulle prospettive 2024-2025 e recenti revisioni effettuate alle stime stesse, si compone di 15 società, di cui otto esordienti (Reway, Casta Diva, Ediliziacrobatica, Ecomembrane, Res, Altea Green Power, Fae Technology e Circle), accomunate da attese di crescita, redditività e ritorni sul capitale investito ben superiori alla media di mercato, nonché da una sostanziale assenza di leverage.

Dal punto di vista valutativo, pur trattando a premio rispetto al mercato EGM, le società incluse nella Websim EGM Watchlist confermano valutazioni a significativo sconto rispetto ai titoli a maggior capitalizzazione e liquidità: a prezzi correnti, lo sconto in termini di EV/EBITDA 2024 e 2025 si attesta rispettivamente al 47% e al 56%.

La Watchlist uscente, dalla sua genesi a metà ottobre 2023 ad oggi, si commiata con una performance assoluta positiva pari all’8,6%, con una sovraperformance di 14,9 punti percentuali rispetto all’andamento del FTSE Italia Growth, indice rappresentativo del mercato EGM.

Nel suo complesso, l’EGM si caratterizza per una solida crescita dei ricavi, redditività operativa a doppia cifra, indebitamento contenuto e ritorno sul capitale investito superiore al costo medio ponderato del capitale (WACC), ma ambiti di operatività, performance e prospettive future delle singole società sono sensibilmente eterogenei tra loro, ragione per cui un approccio selettivo a questo mercato è fondamentale per la generazione di alpha.

Websim Corporate monitora costantemente tutte le società dell’EGM e le vaglia attraverso l’algoritmo proprietario “ISA”, un modello automatizzato di screening e ranking dotato di oggettività di scoring e in continua evoluzione, che analizza le società secondo metriche diverse e complementari: dalla valutazione fondamentale alla solidità economico-finanziaria-patrimoniale “storica”, dall’attrattività del settore di appartenenza al momentum borsistico, anche attraverso funzioni in grado di intercettare e valutare la revisione delle stime di consensus. Il tutto sotto la guida esperta di un team di analisti guidati da Stefano Corneliani, Head of Websim Corporate, che, con vocazione digitale, ha sviluppato un osservatorio EGM con l’intento di agevolare interazioni e dialogo tra investitori non istituzionali e PMI.

Le 15 società incluse nella seconda Watchlist

La seconda Websim EGM Watchlist risulta composta da 15 società: 5 delle quali attive nel settore Tech (Relatech, Circle, Cyberoo, Energy, Almawave), 5 nel settore Industrials (Reway Group, Erredue, Ecomembrane, Res, Altea Green Power), 2 nel settore Consumers (Redelfi, Ediliziacrobatica), 2 nel settore Capital Goods (Powersoft, Fae Technology) ed una nel settore Media (Casta Diva Group). Alla Watchlist di derivazione algoritmica, si aggiungono eVISO, Casta Diva Group e Allcore, best pick tra le società coperte da Websim Corporate Research.

Con una capitalizzazione complessiva pari a 1,3 miliardi di euro, le società selezionate rappresentano circa il 15% della capitalizzazione totale di EuroNext Growth Milan ed esprimono una capitalizzazione media per singola società quasi doppia rispetto a quella di mercato (una media di circa 89 milioni contro 45 milioni). Inoltre, i titoli inclusi nella nuova Watchlist sono caratterizzati da una crescita attesa dei ricavi superiore a quella di mercato, ritorni sul capitale investito particolarmente elevati (già oggi mediamente superiori al 30%) e capacità di generare importanti cashflow, valutati in oltre 150 milioni di euro per il biennio 2024-25.

Secondo i dati analizzati, le società incluse nella nuova Watchlist dovrebbero registrare:

  • un giro d’affari consolidato 2025 pari a 1,3 miliardi di euro, in crescita del 23% medio annuo rispetto agli 850 milioni attesi nel 2023, grazie ad una crescita particolarmente sostenuta quest’anno (+29%), cui dovrebbe far seguito una parimenti robusta crescita dei ricavi nel 2025, pari al 17%;
  • un EBITDA 2025 pari a circa 290 milioni di euro, corrispondente ad un EBITDA margin del 22,6%, in miglioramento di 320 pb rispetto alla redditività attesa nel 2023 e superiore di oltre 640 pb alla redditività espressa, a livello aggregato, dal mercato EGM (16,2%);
  • un RoCE 2025 superiore al 35%, in significativo miglioramento rispetto al 25% atteso nel 2023 ed al 31,1% atteso nel corrente esercizio fiscale, valori in tutti i casi decisamente superiori a quelli mediamente registrati a livello di mercato (i.e.  12,6% nel 2022, 13,8% nel 2023 e 23,4% atteso nel 2025);
  • un RoCE stabilmente superiore al costo medio ponderato del capitale;
  • un free cash flow, nel biennio 2024-25, pari a circa 150 milioni di euro, più del 10% dell’enterprise value corrente delle società oggetto di indagine.

Stefano Corneliani, Head of Websim Corporate, ha commentato: “Dopo oltre un anno di performance negative, negli ultimi tre mesi l’EGM ha registrato un aumento dei volumi di negoziazione, lasciando intravvedere il potenziale di ripresa di un segmento dinamico e in grado di attrarre importanti capitali a supporto dell’economia reale del Paese, ma spesso sottovalutato e incapace di attrarre l’attenzione degli investitori. Come Websim Corporate, dedichiamo passione ed energia nel supportare investitori e aziende ad orientarsi in questo mercato, cui è demandato il ruolo di vero e proprio «ascensore sociale» nel contesto dei mercati finanziari. L’obiettivo finale è quello di riuscire a far emergere il valore intrinseco di tante PMI, al contempo individuando in maniera selettiva i titoli con potenziale upside: per questo siamo orgogliosi che la prima Watchlist si sia dimostrata uno strumento efficace per individuare società in grado di generare alpha”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nella tua Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!