Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future si allontanano dai massimi

Il Fib, il future sul Ftse Mib con scadenza giugno, torna al di sotto della soglia tecnica e psicologica dei 34.000 punti. Certo l’uptrend di fondo resta per ora intatto, ma in ottica di breve termine il derivato potrebbe correggere ulteriormenete e andare a testare in area 33.400 la media mobile a 21 sedute che funge da supporto dinamico ascendente. Per contro, oltre 34.000 punti, target potenziali a 33.320/365 prima  verso nuovi massimi nel caso in seguito.

Correzione per il Dax future con scadenza giugno, tornato a muoversi a ridosso del supporto (ex resistenza) posto a 18.500 punti. Dal punto di vista operativo, se questo livello si dimostrerà un valido sostegno, al rialzo i prossimi potenziali obiettivi sono sarebbero individuabili in area 18.800/840. Per contro, sotto 18.500, target potenziali in zona 18.330 punti, dove ora transita la media mobile a 21 sedute.

Scenario analogo per l’Euro Stoxx 50 future con scadenza giugno, al momento in in oscillazione intorno alla soglia dei 5.000 punti. Dal punto di vista operativo, in questo caso, al rialzo i prossimi potenziali gli obiettivi sono individuabili a 5.060/100. Al ribasso, per contro, target potenziali a 4.960 prima e 4.925/900 nel caso poi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nella tua Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!