Gottex: la società smentisce legami con Petters

A
A
A
Avatar di Marco Mairate 6 Ottobre 2008 | 08:45
Si ridimensiona l’incidenza sull’attività di Gottex dello scandalo che ha coinvolto la compagnia statunitense Petters Company. Lo scorso venerdì, il fondatore di Petters Group Worldwide, Tom Petters (51 anni) è stato arrestato per i reati di frode, riciclaggio di denaro e altri capi d’accusa. La compagnia opera come holding di partecipazione e investimento in diverse attività tra cui la compagnia aerea Sun Country Airlines e Polaroid.

In seguito all’articolo pubblicato su Bluerating.com “Crolla hedge svizzero, ondata di riscatti” relativo ai problemi che hanno interessato il gestore di fondi di fondi hedge svizzero, Gottex Fund Management, la società ha voluto comunicare una nota ufficiale per fare chiarezza sui fatti.

Implicazioni sul caso Petters Company:

  1. Gottex come gestore di fondi di fondi hedge, investe solo in hedge fund indipendenti
  2. Gottex non ha mai investito direttamente in Petters Company ne in altri strumenti finanziari, ma solo attraverso fondi hedge indipendenti. L’esposizione di Gottex verso Petters è indiretta – ovvero attraverso fondi hedge indipendenti
  3. Gottex non è mai stata citata in alcun documento dell’FBI o collegata alle accuse rivolte a Petters e non è sotto investigazione dell’FBI
  4. Gottex non ha mai concluso alcun rapporto diretto con Petters

L’esposizione di Gottex verso Petters non incide materialmente sui 15,6 miliardi di dollari di masse gestite dalla società o sui fondi market neutral



Implicazioni sui fondi con strategie asset based lending:

  • Gottex ABI Fund Limited (ABI Fund): la società ha temporaneamente disposto la sospensione del calcolo del NAV e dei riscatti sul fondo ABI. Le difficoltà del calcolo del valore degli asset che il fondo ABI detiene nei fondi sottostanti esposti verso l’attività di Petters, rende impossibile un’accurata determinazione degli attivi. Il fondo rassicura che appena gli eventi porteranno maggior chiarezza lo stop ai riscatti verrà immediatamente rimosso

  • GVA ABL Portfolio Limited (ABL Fund): I gestori del fondo ABL, in accordo con Gottex, hanno deciso che a causa dell’impatto dei problemi che hanno coinvolto Petters e il difficile momento nel mercato del credito (e quindi le conseguenti ricadute sulle performance del fondo ABL) di chiudere il fondo ABL con l’obiettivo di massimizzare il valore per i suoi azionisti.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Il “cacciatore” di gestori ha solo 34 anni

Fondi alternativi: ripresa, ma non per tutti

Buffett (Berkshire Hathaway): fondi hedge costano troppo per quel che rendono

NEWSLETTER
Iscriviti
X