Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da D’Amico a UniCredit

Equita giudica buy:

D’Amico International Shipping con prezzo obiettivo di 7,20 euro (acquistata un nuova nave), Eni con target price di 19,50 euro in vista della trimestrale in calendario il 24 aprile, Exor con fair value di 130 euro (sconto sul NAV sempre alto), Ferretti con obiettivo di 4,40 euro (trimestrale il 16 maggio), Inwit con obiettivo di 13,40 euro, ridotto però del 2% rispetto al precedente per maggiori capex (trimestrale il 7 maggio), Marr con fair value di 16,10 euro (l’ultimo rapporto Fipe-Confcommercio prevede mercato ristorazione fuori casa in crescita del 4-5%), Mediobanca con obiettivo di 14,70 euro (trimestrale il 10 maggio), Technogym con target di 10,80 euro in vista della trimestrale in calendario il 9 maggio, Telecom Italia con fair value di 0,37 euro (Bluebell presenta il proprio piano per TIM) e UniCredit con obiettivo di 34,50 euro (la Bce approva il buyback da 3,1 mld di euro).

Banca Akros valuta buy:

De Nora con target di 16 euro (l’EPA statunitense inasprisce gli standard sull’acqua potabile), Enel con obiettivo di 8 euro (intervista del Corriere all’ad di Enen Green Power sull’incidente di bargi), Gas Plus con target di 5,60 euro in scia ai risultati del 2023, Imd con fair value di 2,35 euro dopo i risultati del 2023, Italian Wine Brands con target di 28 euro (studio di Bain sull’export di vino italiano) e Marr con obiettivo di 14,50 euro.

Giudizio accumulate inoltre per Cnh Industrial con fair value di 16 euro nonostante i dati che indicano un calo delle vendite di trattori in Nord America.

Intesa Sanpaolo assegna un buy a:

D’Amico International Shipping con target price di 7 euro (accordo per l’acquisto della nave MT Amfitrion), Eurocommercial con prezzo obiettivo di 25,20 euro, alzato dai precedenti 25 euro dopo i risultati del 2023, Grifal con fair value di 2,80 euro dopo i risultati del 2023, Growens con obiettivo di 7 euro in scia ai risultati preliminari del 2023, Iniziative Bresciane con target di 17,30 euro in scia ai rissultati del 2023, Ovs con fair value di 4,30 euro in vista dei risultati del 2023, Prysmian con obiettivo di 54 euro (piccola acquisizione in Australia) e Safilo con fair value di 1,18 euro (rinnovo del contratto di licenza Marc Jacobs), Sanlorenzo con target di 53,50 euro (ha comunicato che il numero delle azioni ordinarie a voto maggiorato sono stati ridotti di 1.000.000).

Stifel valuta buy:

Ovs con obiettivo di 3,10 euro, migliorato dai precedenti 3,90 euro in vista dei risultati del 2023 e Philogen con fair value di 25 euro, alzato dai precedenti 24 euro.

Morgan Stanley assegna un overweight a:

Stellantis con target di 28 euro, migliorato dai precedenti 24 euro.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nella tua Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!