Raccomandazioni di Borsa: i Buy di oggi da Banca Generali a UniCredit

Intesa Sanpaolo giudica buy:

Altea con fair value di 11,20 euro dopo la trimestrale, Banca Mediolanum con prezzo obiettivo di 11,70 euro, migliorato dai precedenti 10,80 euro dopo la trimestrale, Banca Sistema con target price di 1,36 euro in scia alla trimestrale, Brembo con fair value di 13,80 euro, alzato dai precedenti 13 euro dopo la trimestrale, D’Amico International Shipping con fair value di 7,90 euro, alzato dai precedenti 7 euro (gli analisti di intesa hanno alzato le stime per l’esercizio in corso), Iveco Group con obiettivo di 16,80 euro dopo la trimestrale, Lucisano Media Group con target di 1,90 euro (semplificazione della struttura del gruppo), Osai con obiettivo di 2,20 euro (prospettive di crescita dell’azienda nel medio termine supportate dal lancio di nuovi prodotti), Rai Way con fair value di 6,30 euro in scia alla trimestrale, Sicily by Car con obiettivo di 10,70 euro (espansione in Europa), Unipol con target di 8,90 euro dopo la trimestrale 8,90 euro e Wiit con fair value di 26,70 euro (migliore visibilità sul trend di crescita organica in Germania).

Banca Akros assegna un buy a:

Banca Sistema con obiettivo di 1,70 euro dopo la trimestrale, De’ Longhi con target di 38 euro dopo la trimestrale, DiaSorin con fair value di 116,50 euro, alzato dai precedenti 106 euro dopo la trimestrale, Fine Foods con target di 12,50 euro (il 15 maggio la trimestrale), Gpi con obiettivo di 16 euro, migliorato dai precedenti 15,80 euro (crescita continua che mira a una maggiore generazione di cassa), Spindox con target di 15,50 euro (acquista la maggiornanza di Six Consulting) e Tenaris con fair value di 21 euro (avvia la terza tranche da 300 milioni di dollari del buyback).

Giudizio accumulate inoltre per Acea con target di 19 euro, alzato dai precedentgi 17,50 euro dopo la trimestrale e Illimity Bank con obiettivo di 5,70 euro dopo la trimestrale.

Hsbc valuta buy:

Banca Generali con fair value di 40 euro, alzato dai precedenti 35 euro, Banca Mediolanum con target di 12 euro, migliorato dai precedenti 11 euro, Banco Bpm con obiettivo di 7,30 euro, alzato dai precedenti 6,10 euro, Bper con fair value di 6,20 euro, migliorato dai precedenti 5,20 euro, Finecobank con target di 4,20 euro, alzato dai precedenti 15,60 euro, Intesa Sanpaolo con obiettivo di 4,20 euro, migliorato dai precedenti 3,70 euro e UniCredit con fair value di 43,50 euro, alzato dai precedenti 39 euro.

KT&Partners giudica add:

Neosperience con fair value di 2,09 euro (Neosperience Health ha completato il processo di ammissione alla quotazione al Nasdaq, con tempistiche in fase di definizione da parte della SEC; inoltre, l’azienda sta sviluppando nuove soluzioni tecnologiche rivolte a ospedali pubblici e privati, centri diagnostici e case di cura, sia nei mercati nazionali che internazionali).

Integrae Sim valuta buy:

Spindox con target di 15,80 euro (acquisizione controllo di Six Consulting e Progetti Atena e Aristide).

Mediobanca valuta outperform

Enel, Interpump, Mondadori, Prysmian, Rai Way e UniCredit.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nella tua Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!