Chiude la Borsa Russa: titoli sospesi fino al 10

A
A
A
di Redazione 8 Ottobre 2008 | 09:19
Dopo le emormi difficoltà delle scorse settimane, le Autorità della Borsa Russa, hanno deciso la sospensione degli scambi fino alla giornata di venerdì 10 ottobre. La decisione è stata presa dopo che l’indice dei principali titoli, il MICEX, ha perso oltre 14 punti percentuali nelle prime battute della mattinata.

Chiude il Micex, la borsa russa più liquida che scambia in rubli. Gli scambi sono stati sospesi fino a venerdì 10 ottobre dopo che l’indice ha perso più del 14% nei primi 35 minuti di negoziazione.
Lo stop delle negoziazioni alle è avvenuto alle 11,05 locali (7.05 GMT). Ieri l’indice Micex chiuso in ribasso del 18,11%.
 
Stessa sorte anche per l’altra borsa di Mosca, l’RTS , che tratta in dollari e che resterà sospesa fino a nuove disposizioni dell’autorità di vigilanza sui mercati. Pochi minuti prima dello stop degli scambi, l’indice aveva perso l’11,25% scendendo a un minimo da luglio 2005.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X