Borse sempre in territorio negativo

A
A
A
di Redazione 10 Ottobre 2008 | 12:56
La giornata è proseguita debole con i mercati che hanno visto i minimi assoluti intraday poco dopo l’apertura e si sono riportati ai livelli di apertura che restano però ampiamente negativi. In Italia, la consob ha vietato la vendita allo scoperto fino a fine mese su tutti i titoli, mentre l’America ha ripristinato e prolungato il divieto sui finanziari.

La giornata è proseguita debole con i mercati che hanno visto i minimi assoluti intraday poco dopo l’apertura e si sono riportati ai livelli di apertura che restano però ampiamente negativi.
 
 

€ STOXX 2396 -7,4%

 

DAX 4499 -7,7%

S&P MIB 20635 -6,3%
 
e segnali di ‘rassegnazione’ arrivano anche da oltreoceano
 
 

s&p 500 885 -3,2%

 

nasdaq 1250,75 -1,6%

dow jones 8340 -3%
 
La consob ha vietato la vendita allo scoperto a partire dalle 14.00 fino a fine mese su tutti i titoli e l’america ha ripristinato e prolungato il divieto sui finanziari.
 
Restano i timori oltre al solito settore creditizio (ed assicurativo di conseguenza) relativamente alle auto (GM e CHRYSLER in europa però il settore è viziato dalla controdendenza solo speculativa di WOLKSVAGEN )  agli industriali dopo i tagli della produzione di ARCELOR MITTAL (MT NA) e agli energetici causa nuovo ribasso del petrolio a 82,6 $
 
€/$ a 1.355  0.795 €/£  134,08 €/YEN 2.07 €/AUD
 
Bund a 115,56 in ritirata causa anche il progressivo indebolirsi del decennale americano  a 113 e 13/32

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti