Boccata d'ossigeno per le Borse

A
A
A
di Redazione 17 Ottobre 2008 | 07:10
La borsa di New York, dopo un avvio incerto chiude con un corposo rialzo del 4,25% per l’indice S&P 500. Ancor meglio il Nasdaq Composite in crescita del 5,49%. Positiva anche la chiusura dell’indice Nikkei 225 a +2,78%. Sul fronte macro attesa alle 11 per il dato sulla bilancia commerciale in eurozona e alle 14:30 per il dato statunitense sull’avvio di nuove costruzioni.

La borsa di New York, dopo un avvio incerto, che ha contribuito non poco alla pessima chiusura europea di ieri, chiude con un corposo rialzo del 4,25% per l’indice S&P 500. Ancor meglio il Nasdaq Composite in crescita del 5,49%. I finanziari hanno continuato a sottoperformare mentre si è assistita ad una ripresa dei titoli petroliferi con il ritorno del petrolio.

Positiva anche la chiusura dell’indice Nikkei 225 a +2,78%.

Molto positivo l’avvio dei mercati europei con il future sull’Eurostoxx 50 che arriva a guadagnare oltre il 6%.

Mercati obbligazionari stabili ed in fase di continuo steepening di curva. Bund future in area 114.

Euro in rafforzamento contro dollaro che torna a ritestare area 1,35 mentre lo Yen si mantiene poco sotto 137.

Sul fronte macro attesa alle 11 per il dato sulla bilancia commerciale in eurozona ma soprattutto alle 14:30 per il dato statunitense sull’avvio di nuove costruzioni.

Da seguire oggi il settore automobilistico dopo l’apertura dei governi ad un sostegno pubblico ed UniCredit in seguito all’ingresso di capitali libici come secondi azionisti della banca.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X