Anima, Opa, delisting e qualche dubbio

A
A
A
Avatar di Redazione 14 Ottobre 2008 | 09:15
Bullish Market, dopo giorni di vendite e di ribassi da capogiro, finalmente sono tornati gli acquisti. Book affollati e performance da record, con Morgan Stanley che in un solo giorno mette a segno il +86%. Record riuscito grazie all’ingresso del colosso nipponico Mitsubishi Ufj Financial Group nel capitale sociale della banca statunitense. Ed allora, che siano speculatori o altro, poco importa, ci sarà da divertirsi nei prossimi giorni. Purtroppo però la regina di questi giorni, l’italiana Anima SGR, probabilmente non farà in tempo a cavalcare l’onda.

Da tempo si sapeva dell’OPA di BPM sulla SGR, ma fonti a noi vicine ci confermano che la banca d’Italia potrebbe dare a breve il suo ok, e se tutto va bene dovrebbe arrivare l’autorizzazione anche da CONSOB, e poi l’inizio di una manovra da 113 milioni di euro.

Listini mondiali in verde, un inizio settimana che ha visto le maggiori piazze finanziarie chiudere le sedute con performance da urlo. Quasi identiche a quelle della New Economy. Questa volta però a far registrare i record non sono state le Dot Com, bensì le finanziarie. Il BlueIndex, indice dei titoli del risparmio gestito, nella sola seduta di lunedì ha guadagnato oltre il +12%, sovraperformando il resto del mercato. A staccare la best performance giornaliera la banca d’affari [s]Morgan Stanley[/s], che nella sola seduta di lunedì, ha messo a segno un rialzo del +86%. Risultato ottenuto grazie all’entrata del colosso giapponese [s]Mitsubishi Ufj Financial Group[/s] nel capitale sociale della banca statunitense. Un’operazione da 9 miliardi di dollari, che porterà la company giapponese a detenere il 21% del capitale sociale di Morgan Stanley.

Anche a piazza affari però si scaldano i motori per un’altra operazione di M&A, e riguarda [s]Anima SGR[/s]. La società di gestione di via Brera, dopo un mese positivo e da  regina di piazza affari, si appresta ad essere assorbita da [s]Banca Popolare di Milano[/s].
Il 23 settembre il consiglio di amministrazione di [s]BPM[/s]aveva deliberato il lancio dell’offerta pubblica di acquisto su Anima SGR. E da lunedì 13 ottobre potrebbe arrivare il primo ok di banca d’Italia. E a breve dovrebbe seguire quello di [a]CONSOB[/a]. Poi il via, al periodo di adesione.
L’esborso massimo da parte di BPM è stato fissato a 113 milioni di euro, e secondo il comunicato rilasciato dalla banca milanese, l’operazione ha come obiettivo quello di aggregare Anima SGR in [s]Bipiemme Gestioni SGR[/s]. Il corrispettivo, che verrà pagato per ogni azione di Anima SGR, è di 1,45 euro. Attualmente il titolo oscilla su 1,36 euro e sta scontando l’OPA. Un’ operazione che permetterà alla banca di  Piazza Meda di rinforzare l’area asset management, attraverso l’integrazione di Anima, una delle migliori SGR presenti sul mercato.

Due incognite: tra gli investitori della SGR di via Brera ci sono anche banche, che offrono fondi Anima alla propria clientela. Quindi una ipotetica fusione di Anima SGR con Bipiemme Gestioni potrebbe indurre queste banche a spostare i propri asset su altri fondi di altre SGR, pur di non lasciare i soldi dei propri clienti in mano alla concorrenza.

Con l’attuale fase di mercato e prezzo del titolo, quali potranno essere gli effettivi benefici del delisting per gli azionisti? Ogni commento è lecito e le discussioni sono aperte.

Societa’ Listino di Riferimento Prezzo Valuta Var%
Allianz Deutsche borse (xetra) 82,14 EUR +17,4%
American Express Nyse 27,3 USD +17,9%
Anima Borsa Italiana 1,36 EUR +1,8%
Axa Euronext 19,535 USD +13,8%
Azimut Borsa Italiana 4,8275 EUR +12,7%
Banca Generali Borsa Italiana 3,655 EUR +9,3%
Bank of NY Mellon Nyse 30,68 USD +15,7%
Barclays Lse 15,75 USD +3,61%
BlackRock Nyse 179,84 USD +13,1%
BNP BNP 64,2 EUR +7,24%
Citigroup Inc Nyse 15,75 USD +11,6%
Credit Agricole Euronext 12,05 EUR +5,33%
Credit Suisse Group Swiss Market Exchange 43,82 CHF +27,9%
Deutsche Bank Deutsche borse (xetra) 35,59 EUR +12,6%
Dexia Euronext 6,25 EUR +4,25%
Fortis Euronext 5,422 EUR 0,00%
FT Inv. Nyse 74,98 USD +15,3%
Goldman Sachs Nyse 111 USD +25%
Henderson Lse 68,5 GBp +6,61%
HSBC Investments Lse 849,25 GBp +7,5%
ING Euronext 13,255 EUR +27,2%
IntesaSanpaolo Borsa Italiana 3,3575 EUR +15,7%
Invesco Nyse 16,53 USD +15,5%
Janus Capital Group Nyse 13,42 USD +8,75%
Jp Morgan Nyse 41,99 USD +0,84%
Julius Baer Swiss Market Exchange 49,8 CHF +16,1%
Legg Mason Nyse 23,33 USD +22,0%
Man Group Lse 337,5 GBp +15,1%
Mediobanca Borsa Italiana 8,8 EUR +3,32%
Mediolanum Borsa Italiana 3,1875 EUR +9,05%
Morgan Stanley Nyse 18,1 USD +86,9%
Montepaschi Siena Borsa Italiana 1,578 EUR +4,92%
Natixis Euronext 2,35 EUR +4,44%
Nordea bank Omxnordicexchange 69,1 SEK +5,65%
Raiffeisen Wiener Borse 32,12 EUR +18,0%
Schroders Lse 900 GBp +32,3%
Skandia (Old Mutual) Lse 70,9 GBp +10,6%
State Street Nyse 48,35 USD +11,9%
Ubs Swiss Market Exchange 19,1 CHF +12,3%
Unicredit Borsa Italiana 2,5825 EUR +11,3%

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

BancoBpm-C. Agricole, cosa accadrà ad Anima e Amundi?

Anima Alternative presenta un fondo per investire sulle Pmi italiane

Fondi, Anima sfonda il muro del miliardo

Anima, la raccolta torna in positivo a luglio

Anima, i conti reggono e Melzi D’Eril prepara lo shopping

Risparmio gestito, Poste e Anima i cavalli su cui puntare

Anima, la raccolta si prende una pausa a giugno

Anima, a maggio raccolta positiva e un nuovo boccone per Bpm

Coronavirus, ANIMA sostiene chi è in prima linea

Anima è pronta per Arca

Anima, a marzo la raccolta non delude

Anima, inizia l’era di Melzi d’Eril

Anima, la sorpresa Caltagirone

Anima pronta ad affidarsi a Melzi D’Eril

Anima, raccolta 186 milioni a gennaio

Reputazione online, Doris al top nelle reti

Anima, ecco la nuova sgr

Anima, Carreri saluta e se ne va

Anima, al via il cantiere per una Sgr sui private market

Anima, nel 2019 la raccolta sfonda quota 300

Banche e reti, per Ubs c’è chi è buy e chi no

Anima, la raccolta si conferma positiva a novembre

Anima, a ottobre prosegue il trend positivo per la raccolta

Anima, raccolta positiva a settembre

Anima, arriva il roadshow per i cf sulla previdenza complementare

Anima, ad agosto raccolta posiva

Anima, a luglio continua la ripresa nella raccolta

Anima, utile giù ma masse in crescita

Anima, la raccolta esce fuori dal tunnel

Anima lancia il fondo per i “novellini” del risparmio gestito

Anima, prosegue il periodo no della raccolta

La nuova Anima di Arca

Anima: utile e ricavi giù, masse su

NEWSLETTER
Iscriviti
X