Borse, le trimestrali deprimono il mercato

A
A
A
di Redazione 22 Ottobre 2008 | 13:22
Seduta negativa per le borse europee che lasciano sul campo dal 3 al 6% nel caso della Spagna zavorrata da una pessima Repsol (-15%). Il future sull’indice Eurostoxx 50 lascia sul parterre il 3,75%. Le vendite hanno colpito la gran parte dei settori in particolar modo dell’energia e delle materie prime, senza tralasciare i finanziari.

Molto negativo anche il futures sull’indice S&P 500 che, prima ancora dell’apertura del mercato, perde già il 3,3% in seguito al pessimo risultato trimestrale di Wachovia che ha riportato una perdita di 23,9 miliardi di dollari. Molto tonico l’obbligazionario con il bund future che si mantiene oltre quota 116, mentre continuano a volare anche le scadenze più brevi con i rendimenti sul 2 anni tedesco al 2,8%.

Dollaro sempre forte rispetto a ieri ma che rispetto alla mattinata si mantiene in prossimità di 1,29, mentre lo Yen rimane oltre 128. Atteso un pomeriggio privo di dati macro ma non di trimestrali, come Wachovia ha purtroppo mostrato, con mercati piuttosto nervosi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X