Prende il via Dolce Vita Homes

A
A
A
Avatar di Marcella Persola 28 Ottobre 2008 | 15:00
Con la presentazione del progetto Salaino 10 nasce Dolce Vita Homes, una piattaforma composta da 6 società, che raggruppano il meglio della creatività italiana, con l’intento di esportare il “created in Italy” fuori dall’Italia

Ha preso il via la nuova inziativa imprenditoriale creata da Manfredi Catella. Si tratta di Dolce Vita Homes, una piattaforma di investimento e gestione specializzata nel settore residenziale.

La filosofia alla base della piattaforma è quella di realizzare residenze di qualità che pongano l’uomo al centro dell’abitare. Ma come sottolineato da Catella Dolce Vita Homes non si occuperà soltanto di residenze top, l’interesse è rivolto anche all’edilizia sociale e le opere di riqualificazione urbana.

«I fattori chiave ai quali vogliamo fare riferimento sono: finanza responsabile e sostenibile. La finanza si è negli ultimi anni si è discostata dai fondamentali e dall’economia reale» precisa Catella. «Fondamentali e lungo termine, le vocazioni consolidate, la qualità; il created in Italy, la combinazione di risorse migliori ed etica» continua Catella.

La società Dolce Vita Homes, che nello specifico è composta da 6 società (Antonio Citterio and Partners; Coima; Design Partners; Leo Burnett Company; Makno Consulting; William McDonough), coordina l’intero ciclo di valore nell’acquisizione e sviluppo di un progetto residenziale: dalla finanza agli investimenti; dalla ricerca di mercato alla strategia di progetto, dalla progettazione degli edifici all’interior design, dall’assistenza alle diverse fasi di costruzione alla gestione delle personalizzazioni della clientela, dal marketing alla vendita.

Il primo progetto curato da Dolce Vita Homes è Salaino 10, un progetto che sarà completato entro il 2010. Si tratta della riqualificazione di uno stabile situato a Milano in zona Parco Solari, archetipo della filosofia del nuovo gruppo. L’immobile di circa 5mila mq è stato acquisito in joint venture con Carval Investors, società di gestione americana.

Oltre a Salaino 10 il gruppo di lavoro di Dolce Vita Homes collabora alla progettazione dell’interior design e nel marketing per la componente residenziale del progetto Porta Nuova, promosso da Hines.

Al momento la piattaforma non è interessata ai mercati esteri, seppure la vocazione è quella di esportare il Dolce Vita Homes anche all’estero per valorizzare la creatività italiana. «L’Italia e gli italiani hanno nel proprio codice genetico il gusto, lo stile e la creatività. Dolce Vita Homes nasce con l’obiettivo di affermare un’iniziative imprenditoriale che favorisca la valorizzazione delle risorse creative del Paese nel settore residenziale in Italia ed all’estero sapendo coniugare innovazione e classicità».

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Italiani, milioni di conti correnti ma con piccole somme

Consulenti, Bankitalia boccia Anasf

Banche centrali, il rischio dell’impotenza

Fisco, parte la guerra al contante di Bankitalia

Open banking, Bankitalia detta il nuovo corso

Bankitalia, stretta sul contante

Bankitalia, meno prestiti alle imprese

Allarme di Bankitalia: il credito è a rischio

Bankitalia: investitori esteri a caccia di Bot

Bankitalia, stress e spread frenano la crescita

Bankitalia: la recessione è scampata, per ora

Bankitalia: lo spread è una mannaia per il Pil

Bankitalia: è SOS sul debito pubblico

Ubi Banca, sanzione di Bankitalia da 1,2 milioni

Allarme crescita da Bankitalia e Confindustria

Ricchezza famiglie, un terzo rimane sui conti correnti

Btp, scorpacciata delle banche

Fondi, boom di quelli esteri in Italia

Cessione del quinto, Bankitalia detta la linea

Vegagest: work in progress per Bankitalia

Cessione del quinto, Bankitalia lavora sulle linee guida

Bankitalia: a novembre sofferenze giù del 6,4%

Banche, calano le sofferenze. Ma attenzione ai titoli tossici

Rossi (Bankitalia): “Non sottovalutare i rischi dei Pir”

Bankitalia: segnali di ripresa per il settore del credito

Torna l’assemblea annuale dell’Abi, banchieri a raccolta a Roma

Da Consob e Bankitalia le nuove norme per le sgr

Bankitalia, nel 2016 mille sportelli in meno

Bufera su Bsi in Italia

Banca Mediolanum, Fininvest deve scendere sotto il 10%

Più fondi e meno bond nel portafoglio degli italiani

Npl, Bankitalia: nuovi flussi ai minimi dal 2008

Bankitalia: ora i Npl varranno di più

NEWSLETTER
Iscriviti
X