Wall Street chiude in rialzo, in negativo il Nikkei

A
A
A

Seduta di giovedì positiva per Wall Street con l’indice S&P 500 in crescita del 2,58% ed il Nasdaq Composite del 2,49%, sulla scia di un dato sul pil negativo ma superiore alle attese e dei buoni dati trimestrali di Colgate-Palmolive ed Exxon.

di Redazione31 ottobre 2008 | 08:15

Molto negativo l’indice Nikkei 225 che chiude con una perdita del 5,01% dopo il taglio del tasso di sconto dallo 0,5% allo 0,3%. Le vendite sono piovute sul finale delle contrattazioni ed il mese di ottobre si chiude come il peggiore in 58 anni di storia con un ribasso del 24%.

In Europa il future sull’Eurostoxx 50 si mostra in moderato ribasso dello 0,4%.

Piuttosto stabile il mercato obbligazionario con il bund future poco sopra 117 ed attesa per l’andamento di tutti gli altri mercati governativi che tanto hanno perso negli ultimi giorni contro la Germania.

Euro molto debole contro dollaro USA che torna oltre 1,27, mentre lo Yen si riporta a 123.

In Italia attenzione su ENI, che ha riportato utili trimestrali per 2,89 miliardi di euro, superiori alle stime degli analisti, ma soprattutto ai flussi legati alla fine del mese che, come si è visto nel caso giapponese, hanno portato ad elevati movimenti nella fase finale delle contrattazioni.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Agenda del 14 ottobre

Agenda del 6 ottobre

Agenda del 16 Ottobre

Ti può anche interessare

Mifid 2, sos tecnologia

Come la tecnologia può aiutare gli intemediari a implementare Mifid 2? ...

Blue Financial Communication, ricavi in crescita del 72%

Nel primo semestre l’Ebitda risulta pari a 458.609 euro (206.744 nel primo semestre 2017, +122%), ...

Mercati: boiler room

I mercati azionari sembrano recuperare un po’ di compostezza ...