Borse positive, cresce l'attesa per l'elezioni USA

A
A
A
di Redazione 4 Novembre 2008 | 08:15
Seduta stabile per la borsa di Wall Street in attesa della tornata elettorale. Buon inizio settimana per l’indice Nikkei 225, che era rimasto chiuso ieri, con un balzo del 6,27%. Oggi è prevista un’altra seduta interlocutoria con le attese degli operatori tutte rivolte ai primi risultati delle elezioni statunitensi previsti a partire dalla nottata.

Seduta stabile per la borsa di Wall Street in attesa della tornata elettorale. L’indice S&P 500 perde lo 0,25% mentre il Nasdaq composite guadagna lo 0,31%. Gli investitori sono quindi rimasti alla finestra in attesa di un risultato che, seppur scontato dai sondaggi, potrebbe influenzare pesantemente i listini nei prossimi anni.

Ottima la seduta per l’indice Nikkei 225, che era rimasto chiuso ieri, con un balzo del 6,27% con però Nissan a pesare sul listino con un tonfo del 10,6% su stime di un marcato calo degli utili.

Alle 9 l’indice Eurostoxx 50 avanza dello 0,5%.

Mercato obbligazionario sui valori di ieri e senza una precisa direzione con il bund future in area 116,70.

Dollaro nuovamente forte contro euro a 1,2640. Da segnalare il taglio di 75 b.p., superiore quindi alle attese, da parte della Banca Centrale australiana che ha portato i tassi al 5,25%.

Prevedibile per oggi un’altra seduta interlocutoria con le attese degli operatori tutte rivolte ai primi risultati delle elezioni statunitensi previsti a partire dalla nottata.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Agenda del 14 ottobre

Agenda del 6 ottobre

Agenda del 16 Ottobre

NEWSLETTER
Iscriviti
X