Fondi immobiliari, Tecla cede due immobili a Roma

A
A
A
di Marcella Persola 6 Novembre 2008 | 12:50
Tecla fondo Uffici vende 2 immobili a Roma e realizza una plusvalenza di 3,75 milioni. Un risultato che inciderà sui prossimi risultati della divisione uffici di Pirelli Re che nei primi nove mesi dell’anno ha ottenuto dei risultati negativi.

Dopo che il comitato di gestione ha deciso di modificare il mandato di gestione del Fondo Tecla per far sì che le commissioni siano meno incisive sull’operativà, arriva la notizia che il fondo Tecla Uffici ha venduto 2 immobili per un importo complessivo di 12, 45 milioni.

I 2 immobili ad uso terziario situati entrambi a Roma, Via Macinghi Strozzi 36 (superficie complessiva circa 3.063 mq) e Via Fontebuono 80 (superficie complessiva circa 4.467 mq), sono stati ceduti ad un investitore privato italiano e sono attualmente locati, con un reddito annuo complessivo di 729.957 euro (yield del 6,13% sull’O.M.V.).

L’operazione ha consetito di realizzare una plusvalenza lorda pari a 3,75 milioni rispetto al book value (+43,2%) e pari a 550.000 euro rispetto all’open market value (+4,62%). E inciderà sui prossimi risultati della divisione uffici.

La divisione uffici della società guidata da Carlo A. Puri Negri ha riportato dei risultati in calo nei primi nove mesi dell’anno.
I ricavi infatti sono calati passando da 397,7 milioni ai 340 milioni di euro del 2008. E il risultato operativo comprensivo del risultato da partecipazioni dei primi nove mesi del 2008 è positivo per 35,7 milioni a fronte di un risultato positivo di 96 milioni.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Real estate- Puri Negri saluta Pirelli Re

Real Estate – Profondo rosso per Pirelli RE

Immobiliare – Pirelli RE aumenta il capitale di 400 milioni

NEWSLETTER
Iscriviti
X