Borse Europa, apertura debole in scia a WS

A
A
A
di Redazione 11 Novembre 2008 | 08:11
Wall Street archivia la seduta di ieri con un calo dell’1,27% per l’indice S&P 500 mentre il Nasdaq Composite perde l’1,86%. Sempre pesante il settore automobilistico con un calo del 23% per General Motors che torna ai minimi da 62 anni, male anche Goldman Sachs che perde l’8,5%.

Negativo anche l’indice Nikkei che lascia sul parterre il 3% con vendite sul settore automobilistico ed un po’ su tutto quanto sia legato al ciclo economico. Negativa anche l’apertura dell’Europa con unncalo dell’Eurostoxx 50 del 2%.

Il dollaro si mantiene sui massimi di ieri sera contro euro a 1,2730 mentre lo Yen recupera area 124. Forte il mercato obbligazionario con il bund future che torna a flirtare con area 118.

Oggi attesa per il dati trimestrali di Intesa Sanpaolo e per l’indice Zew tedesco alle 11 che dovrebbe indicare la prosecuzione, probabilmente anche marcata, del rallentamento economico nella prima economia della zona euro. Attese anche per il CdA di Unicredit anche se la conference call di commento ai risultati è attesa per domani.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti