Borse Europa in negativo, UniCredit brilla

A
A
A
di Redazione 12 Novembre 2008 | 14:01
Gli indici europei non riescono a mantenere i buoni livelli d’avvio e girano in territorio negativo. Da segnalare in controtendenza Unicredit che guadagna quasi il 5% dopo aver riportato dati superiori alle attese. In postivo i titoli difensivi come le telecomunicazioni.

Gli indici europei non riescono a mantenere i buoni livelli d’avvio e girano in territorio negativo. L’Eurostoxx 50 perde con vendite in particolare sui titoli finanziari ed automobilistici. Da segnalare in controtendenza UniCredit che guadagna quasi il 5% dopo aver riportato dati superiori alle attese. In postivo i titoli difensivi come le telecomunicazioni.

Anche il future sull’indice S&P 500 è in territorio negativo di oltre 1 punto percentuale lasciando presagire un avvio tutt’altro che spumeggiante delle contrattazioni.

Ben comprato l’obbligazionario tedesco che vede tassi in discesa mentre i titoli italiani ritornano a segnare il passo con il differenziale sui decennali che ritorna oltre 100 bp.

Euro debole contro dollaro a 1,25450 e yen a 121,70.

Nel complesso i mercati non sembrano voler volgere al sereno e, nonostante non si assista più alle volatilità delle scorse settimana, permangono pesanti pressioni in vendita su tutti i listini mondiali.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Agenda del 14 ottobre

Agenda del 6 ottobre

Agenda del 16 Ottobre

NEWSLETTER
Iscriviti
X