Wall Street in negativo, pesa Citigroup

A
A
A
di Redazione 18 Novembre 2008 | 08:15
Chiusura negativa per Wall Street con un calo del 2,58% per l’indice S&P 500 e del 2,29% per il Nasdaq Composite. Continuano a pesare i timori di un rallentamento economico e dei licenziamenti di Citigroup, attesi nell’ordine delle 52.000 unità, che continuano a gettare fosche ombre sul mercato del lavoro.

In ribasso anche l’indice Nikkei 225 del 2,28%, con un calo marcato di Softbank (-15%) e sui titoli bancari, mentre rimbalzano Nissan e Sumitomo.

Alle 9 il future sull’indice Eurostoxx 50 segna un rialzo dello 0,4% a 2372 punti.

Sempre ben sostenuto il mercato obbligazionario, con il bund future in area 118,80, che continua da giorni a muoversi con calma ma con costanza verso l’alto.

Dollaro in moderato recupero nella notte contro euro sino a 1,580 salvo poi ora tornare in area 1,2650. Yen stabile in area 122.

Oggi attenzione alla tenuta degli indici azionari che si trovano in coincidenza dei supporti di breve termine dai quali faticano a rimbalzare dalla seduta di ieri. Vi sono quindi i presupposti per un’altra seduta volatile che possa indicare la direzione dei prossimi giorni.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X