BlueIndex: indice sui minimi dell'anno, crolla Citigroup

A
A
A
di Marco Mairate 20 Novembre 2008 | 09:48
Giornata record per il BlueIndex. Il comparto costituito dai più grandi asset manager del globo e dalle principali banche commerciali attive anche nel risparmio gestito, ha lasciato sul terreno il 10,04% del suo valore. A spingere così in basso l’indice (che segna i minimi dell’anno) diversi titoli travolti dal sell-off che ieri si abbattuto sull’azionario Usa. (Nella foto il ceo di Citigroup Vikram Pandit: ieri il titolo ha lasciato sul terreno il 22% tornando ai livelli del 1995).

Si parte da Citigroup: il colosso statunitense guidato da Vikram Pandit è letteralmente crollato su se stesso arrivando a perdere oltre 20 punti percentuali per chiudere a 6,40 dollari per azione. Per trovare livelli simili bisogna tornare indietro nel tempo di oltre quindici anni, esattamente il 10 febbraio 1995.

Pesante anche American Express dopo che il colosso delle carte di credito ha riportato il più altro tasso di deliquency per i possessori di Carte di Credito. Nel mese di ottobre infatti il livello di chi paga in ritardo la rata della propria carta è arrivato al 4,4% mentre il livello di default sale al 6,96%. 

Pesante Goldman Sachs che con un -11%, torna in prossimità dei livelli dell’Ipo avvenuta a 53 dollari nel 1999 (il grafico è relativo a Goldman Sachs).

Ancora in rosso Dexia. La banca francese attiva nel fornire finanziamenti a stati e Governi, ha detto che la Commissione europea ha concesso l’imprimatur al meccanismo pubblico di garanzia messo a punto per Dexia da Belgio Francia e Lussemburgo in modo da assicurare la sopravvivenza della banca e tranquillizzare gli investitori di fronte alla crisi finanziaria.

I tre paesi hanno siglato un’intesa e varato il 9 ottobre scorso e un meccanismo comune di garanzia – coperto al 60,5% dal Belgio, al 36,5% dalla Francia e al 3% dal Lussemburgo – in modo da facilitare l’accesso dell’istituto di credito franco-belga ai finanziamenti.

Societa’ Listino di Riferimento Prezzo Valuta Var%
Allianz Deutsche borse (xetra) 50.75 EUR -3.97%
American Express Nyse 18.74 USD -3.30%
Anima Borsa Italiana 1.374 EUR -0.14%
Axa Euronext 12.855 USD -5.05%
Azimut Borsa Italiana 3.22 EUR -0.92%
Banca Generali Borsa Italiana 3.225 EUR -3.01%
Bank of NY Mellon Nyse 25.39 USD -11.3%
Barclays Lse 7.5 USD -16.0%
BlackRock Nyse 98.88 USD -6.92%
BNP BNP 36.245 EUR -11.1%
Citigroup Inc Nyse 6.4 USD -23.4%
Credit Agricole Euronext 7.54 EUR -9.80%
Credit Suisse Group Swiss Market Exchange 27.6 CHF -10.5%
Deutsche Bank Deutsche borse (xetra) 21.65 EUR -5.66%
Dexia Euronext 3.481 EUR -6.47%
Fortis Euronext 0.638 EUR -9.76%
FT Inv. Nyse 50.98 USD -5.4%
Goldman Sachs Nyse 55.18 USD -11.0%
Henderson Lse 54.5 GBp -6.03%
HSBC Investments Lse 641.5 GBp -7.57%
ING Euronext 6.28 EUR <font face="Verdana, Arial, Helvetica, sans-serif" size="
2" color="#000000" -11.8%
IntesaSanpaolo Borsa Italiana 2.14 EUR -5.73%
Invesco Nyse 9.89 USD -11.3%
Janus Capital Group Nyse 5.28 USD -15.7%
Jp Morgan Nyse 28.47 USD -11.4%
Julius Baer Swiss Market Exchange 38.5 CHF -5.2%
Legg Mason Nyse 14 USD -13.5%
Man Group Lse 216.25 GBp +4.09%
Mediobanca Borsa Italiana 8.395 EUR -1.18%
Mediolanum Borsa Italiana 2.97 EUR -3.1%
Morgan Stanley Nyse 10.25 USD -14.7%
Montepaschi Siena Borsa Italiana 1.286 EUR -5.65%
Natixis Euronext 1.38 EUR -10.9%
Nordea bank Omxnordicexchange 57.3 SEK -6.37%
Raiffeisen Wiener Borse 18.25 EUR -6.60%
Schroders Lse 741 GBp -4.01%
Skandia (Old Mutual) Lse 52.6 GBp -2.41%
State Street Nyse 30.33 USD -15.1%
Ubs Swiss Market Exchange 12.07 CHF -9.04%
Unicredit Borsa Italiana 1.67 EUR -6.18%

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X