Borse ancora in rosso, petrolio sotto i 50 dollari

A
A
A
di Redazione 20 Novembre 2008 | 14:05
Mercati azionari europei che rimangono in calo con l’indice Eurostoxx 50 in discesa di circa il 3%. Negativo anche il future sul S&P 500 prima dell’avvio delle contrattazioni. Continuano le vendite sui bancari, spinti dai timori di recessione e dal crollo di ieri di Citigroup. Male anche i titoli legati alle risorse di base.

Molto forte il mercato obbligazionario con il bund future che si avvicina ad area 121, a dare ulteriore slancio ci hanno infatti pensato la debolezza delle borse e l’inaspettato taglio di 100bp da parte della Banca Centrale Elvetica che ha colto di sorpresa i mercati. Sulla notizia il franco è infatti scivolato sino a 1,53 contro euro. Il dollaro si mantiene stabile rispetto alle marcate oscillazioni di ieri fra 1,25 e 1,2550.

Alle 14:30 ad appesantire ulteriormente i mercati sono inoltre usciti i dati sulle richieste di sussidi di disoccupazione negli Usa che hanno mostrato un balzo ben superiore al consenso con il numero dei senza lavoro che ha superato le 4milioni di unità.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Agenda del 14 ottobre

Agenda del 6 ottobre

Agenda del 16 Ottobre

NEWSLETTER
Iscriviti
X