Citigroup costruttiva su Piazza Affari. le opportunità e i titoli da evitare

A
A
A
di Finanza Operativa 14 Settembre 2016 | 12:00

A cura di Trend Online

Citigroup guarda con un certo favore a Piazza Affari, dove resta moderatamente costruttiva sull’azionario italiano. Alla luce di un bilancio negativo nell’ordine di oltre il 20% da inizio anno, la banca americana crede che Piazza Affari possa offrire un’opportunità.  Non mancano tuttavia i problemi, basti pensare che la crescita del PIL nel nostro Paese è tornata a zero, il debito pubblico è sempre sui massimi e le tensioni nel settore bancario non si possono considerare archiviate.

A ciò si aggiunga che secondo Citigroup una Renzexit non si può ancora escludere dopo il referendum, per cui se da una parte il sentiero riformista imboccato dal premier lasci ancora spazio all’ottimismo, dall’altra il diluvio potrebbe ancora venire.
Due sono gli appuntamenti chiave che domineranno la scena nelle prossime settimane: da una parte il pronunciamento della Corte Costituzionale sull’Italicum atteso per il 4 ottobre e dall’altra il referendum che si terrà a fine novembre o inizio dicembre. Per gli analisti il focus dunque non deve essere solo sulla consultazione referendaria, visto che pari attenzione se non addirittura maggiore deve essere riservata all’Italicum.

I titoli preferiti dagli analisti e quelli da evitare

Guardando ai singoli titoli di Piazza Affari, gli analisti tra i bancari puntano su Unicredit, Intesa Sanpaolo e Mediobanca, mentre tra i petroliferi la scelta cada su ENI e Saipem.
Piacciono tra gli altri Campari, Prysmian, YNap, Moncler e Poste Italiane, mentre è cauta la view su Mediaset, coperto con una raccomandazione neutral, tenendo presente che secondo gli analisti il titolo potrebbe offrire rendimenti interessanti una volta che sarà risolta la questione relativa alla pay-tv.
La view è negativa invece su Telecom Italia, Snam, Fca e Generali, dal momento che queste società presentano business fortemente colpiti da cambiamenti strutturali in contesti competitivi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Dollaro: per Citigroup scenderà del 20% nel 2021

Jane Fraser, prima donna a guidare un colosso bancario a Wall Street

Polonia, la Cina d’Europa

NEWSLETTER
Iscriviti
X