Da Loomis Sayles due nuovi fondi “growth”

A
A
A
di Finanza Operativa 29 Settembre 2016 | 13:45

Loomis Sayles Investments Limited ha lanciato Loomis Sayles US Growth Equity e Loomis Sayles Global Growth Equity Fund, due fondi UCITS di diritto lussemburghese che si aprono alla distribuzione globale e diventano così accessibili alla clientela retail italiana. Le strategie azionarie attive, lanciate inizialmente nel giugno 2016, sono gestite dall’esperto gestore growth Aziz Hamzaogullari, insieme a un team dedicato di analisti di ricerca, il quale applica la stessa filosofia e lo stesso processo per entrambi i fondi, utilizzando la ricerca proprietaria bottom-up basata su qualità, crescita e valutazione.
Loomis Sayles US Growth Equity Fund è gestito con una strategia large-cap growth già disponibile per gli investitori istituzionali sotto forma di fondo registrato negli Stati Uniti, fondo FCP domiciliato in Francia e fondo OEIC con passaporto inglese. La strategia Large Cap Growth è stata lanciata il 1° luglio 2006. Hamzaogullari gestisce il fondo di diritto Usa dal 1° giugno 2010, il fondo di diritto francese Natixis Actions US Growth Fund dal  1° gennaio 2011 e il fondo di diritto inglese Loomis Sayles US Equity Leaders dal suo lancio il 4 aprile 2013.
“L’aggiunta di un fondo UCITS alla strategia Large Cap Growth ci permette di soddisfare le esigenze di clienti chiave a livello globale”, ha dichiarato Kevin Charleston, chief executive officer di Loomis Sayles. “Il Fondo sta rapidamente ottenendo interesse sul mercato e ha raccolta oltre 100 milioni di dollari in meno di tre mesi.” Loomis Sayles Global Growth Equity Fund è gestito con una strategia global growth già disponibile per gli investitori istituzionali come fondo registrato negli Stati Uniti. La strategia Global Growth è stata lanciata il 1° gennaio 2016. Il fondo americano è stato lanciato il 31 marzo 2016.
“Siamo molto soddisfatti dell’ampio apprezzamento già ricevuto dai clienti globali sulle strategie Large Cap e All Cap Growth”, ha sottolineato Charleston. “Il lancio della strategia Global Growth Equity è una naturale estensione delle expertise del team che vanta una riconosciuta capacità di ricerca a livello globale.” Filosofia e processo di  investimento: Aziz Hamzaogullari e il suo team hanno un approccio verso l’investimento a lungo termine e simile a quello di un private equity. Attraverso la ricerca sui fondamentali, il team investe in poche società di alta qualità che ritiene abbiano vantaggi competitivi sostenibili e una crescita profittevole quando sono valutate a uno sconto significativo rispetto al loro valore intrinseco.
“Analizziamo sempre la catena di valore delle società da una prospettiva globale. Indipendentemente da dove operi, le determinanti ultime del valore intrinseco di una società sono i principi chiave di un business, come il posizionamento competitivo, la qualità dei modelli di business, il management e i fattori di crescita. Attraverso la nostra disciplinata analisi fondamentale bottom-up, cerchiamo di capire i driver, le opportunità e limiti di ogni società”, ha affermato Hamzaogullari. Poiché il team investe come se acquistasse direttamente una società privata, un orizzonte di  investimento di lungo periodo è centrale per la sua filosofia. Il processo di ricerca in sette fasi è centrale nell’iter decisionale e guida la scelta di un selezionato numero di aziende che posseggono tutte le seguenti caratteristiche:
• Alta qualità
• Una crescita di lungo periodo e profittevole
• Sconto rispetto alla valutazione intrinseca
La filosofia e il processo di investimento del team rappresentano le convinzioni fondamentali sul modo più efficace per generare alpha. Il team di Loomis Sayles Growth comprende sei analisti dedicati, formati personalmente da Hamzaogullari. Insieme gestiscono complessivamente 29 miliardi di dollari di asset azionari.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, Mid Infra SLP di Schroders diventa azionista di BelEnergia

Fondi, Diaman Partners: il Digital Asset Fund ora disponibile su Allfunds

Fondi, da Mirabaud AM un nuovo comparto sui bond convertibili globali

NEWSLETTER
Iscriviti
X