Banca Carige continua la caduta a Piazza Affari

A
A
A
di Luca Spoldi 31 Ottobre 2016 | 16:24
Banca Carige vede i titoli ordinari perdere il 6% e quelli di risparmio finire sospesi a -5,5%. Continuano a pesare le richieste della Bce e il probabile aumento di capitale

BANCA CARIGE IN CADUTA – Giornata no per tutto il settore bancario a Piazza Affari, ma alcuni titoli fanno decisamente peggio di altri. E’ il caso di Banca Carige, che vede il titolo ordinario cedere un ulteriore 6,16% a 31,06 centesimi di euro per azione dopo che sono passati di mano poco meno di 6 milioni di pezzi, mentre anche il titolo di risparmio è sospeso per eccesso di ribasso dopo un calo del 5,5% a 63,5 euro per azione.

TIMORI RIGUARDO RICHIESTE BCE – La scorsa settimana le vendite sul titolo si sono nuovamente intensificate dopo la notizia che la Bce ha invitato l’istituto a intensificare la cessione di Npl ben oltre gli 1,8 miliardi di euro finora previsti entro fine 2017 (di cui i primi 900 milioni entro fine anno), in particolare chiedendo che entro il 31 gennaio prossimo gli Npl in bilancio siano ridotti di 1,5 miliardi.

PULIZIA DI BILANCIO PUO’ COSTARE CARA – Una pulizia di bilancio che rischia di costare all’istituto un nuovo aumento di capitale con cui coprire il gap tra le valutazioni di mercato correnti per simili asset e il grado di copertura che la banca ha accumulato sugli stessi. Al riguardo da mesi si ipotizza una ricapitalizzazione attorno ai 500 milioni di euro, che però rispetto alla capitalizzazione attuale dell’istituto (attorno ai 276 milioni di euro ad oggi) risulterebbe estremamente diluitiva per gli azionisti esistenti.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Carige, anni di crisi e futuro incerto

Codacons, class action contro Banca Carige

Consulenza e private banking, la svolta di Banca Carige (e Cesare Ponti)

NEWSLETTER
Iscriviti
X