Piazza Affari positiva grazie ai recuperi di bancari e petroliferi

A
A
A

Seduta che risente della giornata festiva a Piazza Affari: Mps prova a recuperare terreno, ma occhio a Poste Italiane e Anima Holding, arriverà alleanza con Abardeen per Pioneer?

Luca Spoldi di Luca Spoldi1 novembre 2016 | 11:00

PIAZZA AFFARI IN RECUPERO – Giornata festiva, ma mercati aperti anche in Italia, con Piazza Affari che vede gli indici oscillare sopra e sotto i livelli di ieri, tra volumi modesti. A metà mattinata il Ftse Mib recupera lo 0,37%, il Ftse Italia All-Share guadagna lo 0,31% mentre il Ftse Italia Star resta a -0,06%. Tra le blue chip torna a salire Mediobanca (+2,1%), dopo lo scivolone di ieri, seguita da Bper e Mps che danzano attorno all’1,5% di rimbalzo.

MPS IN LUCE, BENE ANCHE ANIMA – A sostenere il titolo dell’istituto senese, solo ieri caduto di quasi 8 punti a Piazza Affari, sono le indiscrezioni rilanciate dal Messaggero secondo cui alcuni fondi sovrani arabi sarebbero interessati a sottoscrivere una tranche da un miliardo in occasione dell’aumento di capitale previsto per dicembre. Positive ma poco oltre lo 0,6% sia Unicredit sia Poste Italiane: quest’ultima secondo le voci che circolano sarebbe pronta ad allargare la cordata (di cui fa parte Anima Holding, in salita dell’1,44% stamane) con cui concorre all’acquisizione di Pioneer Asset Management ad Abardeen Asset Management, interessata in particolare alle attività estere della controllata di Unicredit.

CNH INDUSTRIAL E STM IN CALO – In calo si notano invece Cnh Industrial, nonostante la trimestrale, diffusa ieri, sia apparsa nel complesso superiore alle attese, ma ancora con qualche ombra nel settore dei mezzi per cantiere. Debole anche Stmicroelectronics, su cui scattano prese di profitto dopo tre giorni di rialzi che avevano fatto risalire le quotazioni del 21%.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Anima, un marzo difficile per la raccolta

Anima, il Banco Bpm spinge la raccolta in agosto

Anima, un semestre a due facce

Anima, i top manager comprano azioni

Anima pensa a fare shopping

Anima, aumento di capitale ai nastri di partenza

Poste-Anima, riparte l’alleanza

Poste Italiane nell’aumento di capitale di Anima

Anima perfeziona l’acquisto del 100% di Aletti Gestielle

Fineco e le altre: è tempo di trimestrali

Anima Holding frena nonostante buona raccolta di luglio

Piazza Affari, giornata positiva grazie alle banche

Anima sottotono dopo acquisizione Aletti Gestielle

Azimut, Anima e FinecoBank: risparmio gestito sotto i riflettori a Milano

Anima Holding ha voglia di salire ancora a Piazza Affari

Giornata ricca di appuntamenti per le borse europee

Anima soffre cambio di strategia di Poste Italiane sul risparmio gestito

Anima, raccolta in ripresa anche ad aprile

Anche Mps punta sui Pir, con un fondo di Anima

Poste Italiane si prepara a salire in Anima

Carreri (Anima) : “Noi, polo aggregante del risparmio gestito”

Banco Bpm per ora non tratta ma riflette su Aletti Gestielle

Poste Italiane incassa la sconfitta e rilancia sul gestito

Unicredit: le novità su Pioneer non bastano a evitare il rosso

Piazza Affari, i finanziari aprono la settimana in recupero

Anima Holding sottotono in borsa dopo la trimestrale

Milano chiude in rosso, condizionato dalle trimestrali

Piazza Affari: bene il risparmio gestito e poco altro

Anche Anima Geo Europa patisce la debolezza dei listini

Borse europee sempre in rosso, Anima: tre fattori per ritrovare la calma

Piazza Affari: gli orsi comandano, Saipem cola a picco

Milano sale ancora, Saipem crolla del 20%

Piazza Affari subisce un deciso calo

Ti può anche interessare

Nuovo governo a rischio scivolone sui derivati

Il programma rischia di perpetuare quel cliché che è stato la causa principale delle drammatiche v ...

Moody’s, l’Italia perde la stima 

L'agenzia di rating americana taglia la crescita del pil allo 0,5% e prevede un deficit al 2,5% ...

Def, Tria spinge per misure pro-crescita, ma M5S vuole aspettare. E’ scontro

Il Def rappresenta sempre un campo di battaglia all'interno del Governo. E nonostante la data di con ...