Obbligazionario sotto pressione, pesano incognite Usa

A
A
A

Bond ancora sottotono in particolare sui mercati periferici europei come Italia e Spagna. Pesano le incognite Usa, dall’esito delle elezioni presidenziali al rialzo dei tassi

Luca Spoldi di Luca Spoldi4 novembre 2016 | 12:13

TESORO CONCAMBIA 1,5 MILIARDI DI TITOLI – Finale di settimana poco brillante per il mercato obbligazionario italiano e non solo, anche se il Tesoro non ha avuto particolari difficoltà a collocare l’ammontare massimo di 1,5 miliardi di euro del Btp scadenza febbraio 2033 (cedola 5,75%) nell’odierna operazione di concambio con la quale ha contemporaneamente riacquistato tre Btp, un Ctz e un Cct€u tutti con scadenze tra il 2017 e il 2018.

BOND RESTANO SOTTOTONO – L’operazione ha finito con l’appesantire il tratto a lunga e lunghissima scadenza, in una giornata in cui i mercati periferici come Spagna e Italia registrano un nuovo allargamento degli spread contro i Bund: i Btp decennali italiani in particolare oscillano sull’1,53% di spread contro Bund, con uno spread contro i Bonos spagnoli che resta attorno allo 0,4%. Se la tendenza dovesse proseguire, i trader prevedono che i titoli italiani potrebbero tornare appetibili nelle prossime sedute.

LE INCOGNITE VENGONO DAGLI USA – Prima di valutare eventuali spazi di recupero occorrerà tuttavia attendere l’esito delle elezioni presidenziali Usa di martedì prossimo, coi due candidati alla Casa Bianca visti in sostanziale parità dagli ultimi sondaggi. Sullo sfondo il probabile rialzo dei tassi da parte della Federal Reserve a dicembre rischia di porre definitivamente fine all’era del denaro a costo zero mettendo a rischio lo status di beni rifugio dei T-bond e dei titoli di stato in generale, cosa che potrebbe causare non pochi problemi a investitori tradizionalmente prudenti come i fondi pensione, che rischiano di dover registrare nel 2017 perdite sensibili.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Boccata d’ossigeno per i Btp

La lunga e rovente estate dei Btp

Istat: Pil in calo su base annua. Lo spread vola

Banche, scorpacciata di Btp

Bankitalia: investitori esteri a caccia di Bot

I btp fanno il pieno e i tassi salgono

Bot e Btp, la grande fuga

Btp sempre più in mano agli italiani

Btp: aste ok, spread giù

Btp, rendimenti giù sull’onda Bce

Btp: che rivincita dopo il flop Italia

Btp, scorpacciata delle banche

Btp, le incognite del nuovo anno 

Btp e spread scommettono su Conte

Btp: un 2019 con tante incognite

Anche gli istituzionali bocciano il Btp Italia

Btp Italia, grande flop: gli italiani non comprano il governo

Btp Italia parte l’asta: cedola minima 1,45%

L’allarme di Artoni sui Btp

I Btp piacciono ancora e calano i tassi

Btp, chi li compra sperando che le tensioni finiscano

Btp Italia, oggi torna sul mercato: ma conviene davvero?

Manovra, il vero spread Italia-Germania è a quota 400

Btp, corrono rischi anche per l’arrivo dei Cir

Investimenti, il governo può spingere i btp

Mather (Pimco): “I rendimenti dei Btp? Non escludo altri rialzi”

BlackRock volta le spalle ai Btp (e all’Italia)

WisdomTree: italiani innamorati dei Btp, ma come coprirsi dal rischio?

Banche centrali valutano ritorno alla normalità, bond e dollaro in calo

Draghi (Bce): nessuna novità per tassi e QE, crescita si rafforza senza inflazione

Btp a 30 anni, nuova emissione in arrivo

Andrew Balls (Pimco): state attenti ai titoli di stato italiani, rendonon troppo poco

Titoli di stato: la domanda spinge i rendimenti verso il basso

Ti può anche interessare

Fisco, miniera d’oro dal mattone

Nel 2018 le tasse sul mattone hanno generato un gettito complessivo di quasi 40 miliardi di euro. In ...

Btp: un 2019 con tante incognite

Le prospettive del debito ...

Investimenti: la microfinanza come asset class alternativa

Il tema del Paper realizzato dalla LUISS Business School con la collaborazione di Mikro Kapital ...