Credit Agricole in spolvero, la cura Brassac fa raddoppiare gli utili

A
A
A
di Luca Spoldi 8 Novembre 2016 | 10:14
Credit Agricole vede gli utili del terzo trimestre raddoppiare rispetto allo scorso anno ed ora punta a conquistare Pioneer Asset Management, messo in vendita da Unicredit

CREDIT AGRICOLE CORRE DOPO I RISULTATI – Credit Agricole in gran spolvero stamane a Parigi, dove il titolo sale del 5,9% rimbalzando a 10,31 euro per azione dopo una trimestrale superiore alle attese, chiusa con un utile netto del terzo trimestre di 1,86 miliardi di euro (di poco sopra il consenso che oscillava sugli 1,8 miliardi), il doppio rispetto ai 930 milioni di un anno prima, grazie in particolare alla spinta data dai risultati dell’intermediazione sul reddito fisso e ad alcune voci straordinarie legate alla ristrutturazione in corso.

DIVIDENDO ASSICURATO ANCHE QUEST’ANNO – Il risultato consente al Ceo Philippe Brassac, al secondo anno del suo mandato, di rassicurare gli azionisti circa la sostenibilità del dividendo da 60 centesimi in contanti previsto per quest’anno e quanto meno su una stabilità dello stesso l’anno venturo. Brassac ha già completato accordi per un valore complessivo di 18,5 miliardi di euro per cedere partecipazioni in una quarantina di istituti che controllano la maggioranza di Credit Agricole, semplificandone così la struttura di controllo e rafforzando il capitale. Al netto delle voci straordinarie l’utile di Credit Agricole è comunque salito del 27% su base annua a 1,02 miliardi di euro, superando ampiamente i 752 milioni di profitto che gli analisti si attendevano in media.

OFFERTA PER PIONEEER SARA’ PRESENTATA A BREVE – I ricavi sottostanti sono a loro volta saliti del 12% a 4,41 miliardi grazie alla crescita dell’intermediazione sul reddito fisso e alla domanda di prodotti di risparmio gestito. Gli accantonamenti a rischio su crediti salgono del 4% a 444 milioni di euro nel trimestre, cui si aggiungono 50 milioni di accantonamenti per rischi legali. Riguardo a Pioneer Asset Management Brassac ha confermato che il gruppo intende avanzare a breve un’offerta, dato che il termine indicato da Unicredit non è ancora scaduto.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banche, trimestrale incoraggiante per Crédit Agricole

Banche, Crédit Agricole Italia adotta Plick di PayDo

Banche, Crédit Agricole Italia con 21 Invest nell’acquisizione di Witor’s

NEWSLETTER
Iscriviti
X