Blueindex: giornata a doppia velocità, male i finanziari italiani bene quelli Usa

A
A
A

Titoli finanziari italiani in coda al Blueindex ieri, mentre corrono le grandi banche statunitensi. A fine giornata Bpm perde il 5%, Morgan Stanley guadagna il 2%

Luca Spoldi di Luca Spoldi18 novembre 2016 | 11:21

UNICREDIT, BPM E BANCA GENERALI SOFFRONO – Giornata dai due volti ieri per il Blueindex: al mattino le prese di profitto hanno prevalso sui mercati europei ed in particolare a Milano, dove il timore di un risultato negativo del referendum e dei suoi contraccolpi continua a indurre gli investitori ad alleggerire le posizioni, tanto che tra i peggiori della giornata si sono visti Unicredit e Bpm, che con perdite del 4,76% e del 5,04% hanno chiuso in fondo alla classifica giornaliera del Blueindex stesso, con Banca Generali a sua volta in rosso del 4,47% in terzultima posizione.

BANCARI USA A TUTTO GAS SUL BLUEINDEX – In serata a Wall Street sono riaffiorati ordini d’acquisto per il comparto, tanto che Morgan Stanley è riuscita a chiudere in testa alla classifica giornaliera del paniere con un rialzo dell’1,99% che ha superato di poco quello messo a segno a fine pomeriggio a Zurigo da Julius Baer Group (+1,89% dopo la notizia che gli asset sotto gestione dalla banca svizzera sono aumentati nei primi dieci mesi del 2016 del 9%) e Goldman Sachs (+1,63%), con Citigroup ugualmente tra i migliori grazie a un rialzo dell’1,5%.

PER YELLEN RIALZO TASSI “RELATIVAMENTE A BREVE” – A sostenere i rialzi del comparto a Wall Street è l’attesa per un ritocco dei tassi d’interesse da parte della Federal Reserve a dicembre, indirettamente confermato dal presidente Janet Yellen che ieri nella sua testimonianza davanti al Congresso ha parlato di tempi “relativamente brevi” per tale manovra, visto che i dati macro (l’inflazione di ottobre è risalita all’1,6% annuo, il dato più forte degli ultimi 24 mesi) si stanno portando verso gli obiettivi desiderati dalla banca centrale americana.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Blueindex: corre Gam, cade Legg Mason

Blueindex: è tempo di trimestrali ma occhio al dollaro

Blueindex: ottimo finale di settimana per Gam Holding

Blueindex: la Yellen dà la carica ai titoli del risparmio gestito

Blueindex: brilla Banco Bpm, Janus Henderson Group in coda al gruppo

Blueindex: Deutsche Bank brilla, Wall Street festeggia l’Independence Day

Blueindex: seduta a passo di carica per le banche italiane

Blueindex: Man Group si riporta sui valori visti a fine maggio

Blueindex: in attesa di una soluzione per Bpvi e Veneto Banca i titoli bancari calano

Blueindex: a tener banco è sempre la crisi bancaria italiana

Blueindex: Old Mutual torna a mettersi in luce

Bluerating: corre Raiffeisen International, frenano Deutsche Bank e Natixis

Blueindex: le indiscrezioni fanno bene a Banco Bpm

Blueindex: finale di ottava a tutto gas per Banco Bpm

Blueindex: siamo in piena stagione delle trimestrali

Blueindex: corre Banca Generali, Banco Bpm torna a cedere terreno

Blueindex: Azimut continua a correre grazie ai numeri

Blueindex: bene Axa e Bnp Paribas, le parole di Trump frenano Wall Street

Invesco e Janus Capital brillano sul Blueindex, male Deutsche Bank e Unicredit

Sul Blueindex brilla Gam, bene anche le banche italiane

Blueindex: American Express vola dopo la trimestrale

Blueindex: una giornata memorabile per Unicredit

Bluerating, torna a brillare Legg Mason

Blueindex: su Janus Capital tornano ordini d’acquisto

Blueindex, una seduta in equilibrio quasi perfetto

Blueindex: Schroders in luce, frena Deutsche Bank

Blueindex: ancora acquisti su Henderson Group

Blueindex: Gam Holding torna a correre, frena Unicredit

Blueindex: Credit Agricole ringrazia Barclays e scatta in testa

Blueindex: State Street e Banca Mediolanum salgono in controtendenza

Blueindex: brilla Banca Mediolanum, sottotono Azimut

Blueindex: Credit Agricole torna in testa in una giornata positiva per i bancari europei

Blueindex: Barclays si fa vedere, frena American Express

Ti può anche interessare

Chow (Fullgoal Am): “Orizzonte più sereno per la Cina”

Michael Chow, managing director e responsible officer per Fullgoal Asset Management, società specia ...

ConsulenTia “mille culure”

E' Napoli la sede del prossimo appuntamento per l'evento targato Anasf ...

A Rimini ecco i FintechAge Awards

La cerimonia di premiazione costituirà l’appuntamento di apertura di ITForum 2018 ...